Momenti di vero terrore questa mattina intorno alle ore 10:00 a San Pietro Vernotico, piccolo centro in provincia di Brindisi, dove un cavallo di sesso femminile è fuggito in paese, dopo che un pitbull ha attaccato sia l'animale che il suo padrone, un ragazzo di 17 anni. Tutto è accaduto in pochissimo tempo. Per il ragazzo e il padre di quest'ultimo, doveva essere una domenica mattina di svago, e quindi hanno deciso di uscire a fare un giro insieme ai loro cavalli nelle campagne che circondano il paese.

Pubblicità

Ad un certo punto, precisamente in contrada Castagna, il cane ha assalito il cavallo e il giovane che era in groppa. Spaventato dal morso del pitbull, il cavallo ha sbalzato dalla sella il 17enne, ed è fuggito via dirigendosi in paese. Anche il ragazzo sarebbe rimasto ferito dal cane, secondo quanto riporta la stampa locale.

Il cavallo si è diretto sulla via principale del paese

L'animale, imbizzarrito, ha quindi imboccato la centralissima via Brindisi, che non dista molto dal luogo in cui è avvenuto l'incidente.

Fortunatamente, a parte lo spavento per chi in quel momento si trovava sulla via, il passaggio a folle velocità dell'animale non ha provocato feriti o danni alle numerose attività commerciali che insistono sull'arteria stradale in questione. Di domenica mattina in particolare la zona è piena di ragazzi e comitive di famiglie e amici, che si riuniscono nei bar per trascorrere insieme qualche momento di relax. Il folle e pericoloso inseguimento si è poi concluso poco dopo all'altezza dell'incrocio con via Buonarroti.

Pubblicità

Alcuni presenti alla scena hanno cercato di inseguire il cavallo in modo da poterlo fermare, agli stessi ha anche dato una mano la pattuglia di vigilanza della G4 e la stessa Polizia municipale sanpietrana, intervenuta nell'immediatezza dei fatti. I Carabinieri della locale compagnia hanno invece eseguito i rilievi del caso. La puledra ha lasciato vistose macchie di sangue per terra, in quanto è stata ferita ad un garretto.

Tutti convocati in caserma

Alla fine il giovane ferito si è recato al Pronto Soccorso del locale nosocomio, mentre l'animale è stato portato al ranch per le cure del caso.

I militari hanno quindi voluto vederci chiaro su quanto accaduto, e tutti i protagonisti di questa spiacevole vicenda sono stati ascoltati in caserma, anche per chiarire eventuali responsabilità di natura penale. Una tragedia davvero sfiorata per un soffio.