Questo articolo è stato revisionato.

Poche ore fa un drammatico incidente si è verificato in Calabria. Un uomo è purtroppo deceduto, dopo essere stato investito da un camion. L'incidente si è verificato sull'autostrada del Mediterraneo A2. Il mezzo pesante lo ha travolto e ucciso. Ancora non sono chiare le dinamiche dell'incidente. Il traffico risulta essere momentaneamente bloccato per consentire il recupero della salma e i rilievi del caso da parte delle forze dell'ordine.

Intanto nei giorni scorsi un ragazzo calabrese che vive in Emilia è stato travolto da un'autovettura: sono gravi le sue condizioni di salute.

Pubblicità

Calabria, uomo muore investito da un camion

Poche ore fa un uomo, di cui al momento non sono state rese note le sue generalità, è morto dopo essere stato investito da un camion sull’Autostrada A2 del Mediterraneo, nel catanzarese, precisamente tra le città di Lamezia e di Falerna. Il conducente del mezzo non è purtroppo riuscito a frenare in tempo, travolgendolo. Sul luogo si sono precipitati i sanitari del 118, ma non hanno potuto fare nulla se non constatarne l'avvenuto decesso.

L’autostrada è stata al momento chiusa per consentire alle forze dell'ordine di effettuare tutti i rilievi del caso.

Sul posto, inoltre, si è recato il medico legale per effettuare i primi rilievi sul corpo della vittima. Il personale dell'Anas sta cercando di ripristinare la circolazione. Nelle prossime ore si dovrebbero quindi avere maggiori informazioni su quanto sia effettivamente accaduto e sulla dinamica.

Un calabrese investito da un'autovettura in Emilia: è ricoverato in ospedale

Sabato un giovane di soli 23 anni, originario di Reggio Calabria e residente nel comune di Formigine, in provincia di Modena è stato travolto da un'autovettura mentre stava probabilmente attraversando la strada.

Pubblicità

L'incidente è avvenuto precisamente a Rubiera, nel Reggiano. Sul luogo si sono recati tempestivamente i sanitari del 118, che dopo averlo stabilizzato, l'hanno trasportato in codice rosso presso l'ospedale Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. Il 23enne è stato ricoverato d'urgenza, in prognosi riservata, per un importante trauma cranico. Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire al meglio la dinamica di quanto è accaduto. Il ragazzo potrebbe essere stato vittima di un pirata della strada e per questo motivo le forze dell'ordine stanno visionando diversi filmati.

Correzione (03- 04- 2019): In una precedente versione di questo articolo si ipotizzava che l'uomo morto sull’autostrada A2 del Mediterraneo si fosse suicidato. La redazione ha appreso in seguito che gli accertamenti hanno escluso che si trattasse di un suicidio.