Nella città di Bari si è verificata una simpatica vicenda che ha cambiato la vita di una persona, come ha raccontato il giornale 'La gazzetta del Mezzogiorno' che ha svelato questa storia. La fortuna ha un ruolo rilevante in quanto ha aiuto un ex pescatore cinquantenne che ha perso il lavoro e che viveva un periodo di ristrettezza, ma la dea bendata ha aiutato l'uomo a ritrovare il sorriso.

Pubblicità
Pubblicità

La storia si concentra intorno al pescatore che è un appassionato di Gratta e Vinci ma, nonostante le giocate fatte nel corso di questi anni, i tentativi si sono sempre rivelati vani. Tuttavia la situazione ha avuto un'inversione nel momento il cinquantenne che pensava che prima o poi sarebbe riuscito a vincere, ha trovato tra i rifiuti dei Gratta e Vinci usati. Questa caratteristica è sempre stata una sua consuetudine, come ha riferito la Gazzetta del Mezzogiorno, ma questa volta c'è stato un colpo di scena inaspettato in quanto l'ex pescatore, dopo aver rovistato tra i rifiuti, ne ha trovato uno con una vincita corrispondente a circa centomila euro.

Bari: disoccupato 50enne vince 100 mila euro.
Bari: disoccupato 50enne vince 100 mila euro.

Dunque la fortuna ha aiutato l'uomo che può ritrovare la serenità, vivendo periodi meno felici per via della condizione lavorativa e di conseguenza economica. Questa storia è incredibile, in quanto qualcuno ha buttato via la propria fortuna con l'intento di farla raccogliere al fortunato.

Una vincita importante

L'abitudine dell'ex pescatore di controllare sempre i Gratta e Vinci buttati si è rivelata vincente ma, fino a questo momento, ne aveva acquistati tanti senza mai ottenere i risultati sperati incassando molte sconfitte.

Pubblicità

La dea bendata ha fatto un bel regalo di Pasqua a questo signore di Mola di Bari, la cui identità non è stata resa nota. Il giocatore che ha buttato nel cestino il biglietto è stato poco attento e l'ex pescatore ha avuto il merito di controllare le diverse combinazioni, giungendo alla fatidica vittoria che gli ha regalato una sorpresa inaspettata.

L'importanza della dea bendata

Questa vicenda dimostra che la fortuna aiuta gli audaci, come ci ricorda lo storico detto latino, perché l'ex pescatore in ogni occasione ha preso tra i rifiuti il Gratta e Vinci giocato dalle altre persone, finché non è arrivato il momento giusto.

Come riporta La Gazzetta del Mezzogiorno l'uomo, una volta che ha controllato i numeri del biglietto che è stato comprato dalla persona che l'ha preceduto, ha compreso che c'era un numero in ripetizione. Il pescatore è stato aiutato dal fatto che a quel numero vincente è stata associata una vincita importante, corrispondente alla cifra di centomila euro che cambierebbe la vita di qualsiasi persona, soprattutto di un uomo che ha perso il lavoro.

Leggi tutto