Parigi, una tra le città colpite dalle tragedie negli ultimi anni, continua a restare al centro del ciclone. Nelle ultime ore, secondo quanto pervenuto dalle maggiori emittenti televisive e non solo, un vasto incendio è riuscito a mettere in ginocchio quella che viene considerata come la Cattedrale più famosa del mondo, Notre Dame. Quella stessa cattedrale che annualmente attira migliaia e migliaia di visitatori, nella giornata odierna ha costretto le autorità locali ad allontanare quante più persone possibili.

Pubblicità

Stando alle prime informazioni pervenute, l'incendio si sarebbe scatenato da una delle impalcature installate per alcuni lavori di restauro, divorando poi parte della struttura.

Notre Dame: la cattedrale di Parigi messa in ginocchio dalle fiamme

Intorno alle 18.50 di questo pomeriggio, ai vigili del fuoco di Parigi è pervenuto un allarme che è riuscito a sconvolgere l'intera città e non solo. Un incendio, fuori controllo, è riuscito a divorare la parte superiore della Cattedrale di Notre Dame, distruggendo la guglia e parte del tetto in stile gotico eretto centinaia di anni fa.

Il repentino intervento delle autorità locali è riuscito a sgomberare l'intera zona, lasciando ai pompieri la libertà di movimento nel tentativo di riuscire a salvare quanto più possibile di quella iconica struttura. Un incendio terribile che ha illuminato il cielo di Parigi e che ha portato il terrore ed il dolore nel cuore di molti amanti della cultura. La facciata della chiesa, fortunatamente, è stata risparmiata dalla violenza delle fiamme, ma i danni restano comunque parecchi.

L'intero Paese sembra essere in ginocchio ed il presidente Emmanuel Macron ha deciso di rinviare il discorso programmato in giornata per recarsi sul luogo ed accertarsi della situazione.

Pubblicità

Crolla la guglia ed il tetto della cattedrale di Notre Dame, solidarietà sui social

In ogni parte del mondo, in una giornata come questa, non si parla di altro: una delle chiese più conosciute a livello mondiale, nota sia per la sua storia che per la sua imponente struttura, è stata messa letteralmente in ginocchio da un incendio. Le autorità francesi hanno aperto un'inchiesta per cercare di capire come un incendio abbia potuto divorare parte della cattedrale e di chi, sopratutto, sia la responsabilità di tale tragedia.

Sui social, intanto, è possibile leggere post di solidarietà da parte di persone famose come il presidente americano Donald Trump, che con un tweet ufficiale si mostra vicino alla Francia e tenta di elargire consigli su come minimizzare i danni all'intera struttura. Alcune delle statue sono riuscite a salvarsi dalla tragedia perché rimosse alcuni giorni prima per alcuni lavori di restauro.