Momenti di paura ieri sera, intorno alle 20:20 a Fasano, cittadina situata una settantina di chilometri a nord del comune capoluogo, Brindisi, in direzione di Bari, dopo che la vettura di un noto avvocato del posto, Renzo De Leonardis, è andata completamente distrutta da un incendio. Secondo quanto accertato dagli inquirenti, e riportato dalla stampa locale, il rogo sarebbe di origine dolosa. Infatti, un individuo, a volto coperto, si sarebbe avvicinato alla macchina del legale, e avrebbe cosparso quest'ultima di liquido infiammabile.

Poi si sarebbe allontanato immediatamente. Le fiamme hanno divorato in men che non si dica il mezzo, una Bmw X1. L'auto era parcheggiata in via Forcella, in pieno centro storico, che a quell'ora era ancora pieno di gente. Gli abitanti sono rimasti sbigottiti.

L'avvocato era stato anche un politico

Secondo quanto riferisce la testata giornalistica on-line, Go Fasano, De Leonardis in passato è state anche assessore alla Pubblica istruzione dello stesso comune.

Precisiamo, per dovere di cronaca e completezza di informazione, che lo stesso legale ha precisato che, benché il rogo sia doloso, non è da collegare sicuramente alla sua attività politica, che comunque non svolge più da diversi anni. E proprio per questo i carabinieri vogliono vederci chiaro, e stanno già indagando a fondo sull'accaduto. La vettura era parcheggiata proprio sotto lo studio dell'avvocato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Solitamente l'uomo chiude il suo ufficio alle 21:00, e visto l'orario in cui il malintenzionato ha agito, non è escluso che conoscesse a menadito le sua abitudini. Gli inquirenti stanno anche visionando le telecamere della zona, che potrebbero aver ripreso il momento in cui è stato appiccato l'incendio alla vettura. Fortunatamente il rogo non ha provocato ulteriori danni, ne feriti. Tanta la paura comunque per i residenti.

La zona è stata messa in sicurezza

I Vigili del Fuoco del distaccamento di Ostuni, giunti immediatamente sul posto, hanno provveduto a spegnere il rogo che ha distrutto completamente il mezzo, e messo in sicurezza la zona. Sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si potranno conoscere ulteriori particolari su quanto accaduto ieri sera a Fasano. E ed è il secondo rogo di un mezzo, nel giro di pochi giorni, che si verifica in provincia di Brindisi.

Qualche giorno fa, anche questa testata, riportava la notizia di un brutto rogo che si è verificato in Largo Cairoli, a Tuturano, la sera del 18 maggio scorso, quando un furgone andò a fuoco nel pieno centro del paese, danneggiamento seriamente un edificio vicino, il quale ospita anche uno studio medico. In quel caso però, diversamente da quanto accaduto nel fasanese, l'origine del rogo pare sia del tutto accidentale.

Anche sul caso di Tuturano sono ancora aperte le indagini.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto