Il noto programma Mediaset Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi è tornato ad occuparsi del caso di Roberta Ragusa (45 anni al momento della scomparsa). La donna sparì nel nulla nella notte tra il 13 e 14 gennaio 2012, senza lasciare alcuna traccia. La sua reale fine rimane tutt'ora sconosciuta. Quarto Grado ha dato spazio questa volta a Sara Calzolaio (36), amante di Antonio Logli (56, marito di Roberta). Le dichiarazioni della nuova compagna del Logli hanno suscitato rabbia e indignazione da parte dei telespettatori.

Pubblicità
Pubblicità

Roberta Ragusa, Calzolaio: 'Non ho rubato il marito a nessuno'

Riguardo alla situazione sentimentale instaurata con Antonio Logli, Sara Calzolaio si sarebbe lamentata, in quanto tutti la tratterebbero, a suo dire, 'come una p...'. Ricordiamo che quello tra Logli e la Calzolaio nacque come rapporto clandestino, in quanto Antonio era sposato con Roberta Ragusa, in seguito scomparsa. Fatto sta che, prima e dopo la sparizione della donna, Sara Calzolaio è sempre stata al fianco del Logli.

La 36enne avrebbe inoltre continuato dicendo di non aver rubato il marito a nessuno. Si è discusso a lungo riguardo alla scomparsa di Roberta, oramai data per morta. Per i giudici ad ucciderla sarebbe stato lo stesso marito, per poter essere libero di coltivare la sua relazione con Sara.

L'intervista di Carmelo Abbate

Sara Calzolaio, intervistata dal giornalista Carmelo Abbate, ha rincarato la dose affermando che Antonio sia una ''brava persona'' e che, se non fosse così, non sarebbe stata al suo fianco per tutto questo tempo.

Pubblicità

L'intervista di Abbate ha ripercorso tutta la vicenda Ragusa ed è stata pubblicata sulla piattaforma digitale StoryTel Italia nella serie dal titolo: 'Il caso non è chiuso'. E' da ricordare come Antonio Logli sia stato già condannato a 20 anni di carcere sia in primo che in secondo grado. I suoi legali hanno tuttavia presentato ricorso in cassazione, sperando che la condanna venga annullata. La sentenza è fissata per il prossimo 10 luglio.

Le conversazioni clandestine con Antonio

Nel corso delle indagini per la scomparsa di Roberta Ragusa, la figura di Sara (in quanto amante di Logli) è divenuta un punto focale per gli inquirenti.

La notte della scomparsa della donna, Sara era infatti al telefono con Antonio. Quella sera i due amanti si telefonarono ben tre volte. L'ultima conversazione risale a diversi minuti dopo le ore 00:00. In questi anni, Sara ha preferito non rendere noti gli argomenti di conversazione con il suo amante quella sera.

La donna ha parlato anche di questo durante l'intervista con Abbate, minimizzando il contenuto della conversazione. La Calzolaio ha affermato che quella sera il Logli stava lavorando al PC, o forse stava aggiustando qualcosa (ha detto di non ricordarlo bene).

Pubblicità

I due si erano messi d'accordo per andare all'Ikea il giorno dopo. Tuttavia, la linea cadeva continuamente e rimanere al telefono era quindi divenuto inutile. Nell'ultima telefonata (a dire della Calzolaio, molto breve), Antonio le avrebbe detto di amarla.

Leggi tutto