Si è sfiorata la tragedia questa mattina a Rovigo, precisamente sulla strada regionale 482, all'altezza del centro commerciale denominato "Il Faro". Qui infatti, durante la marcia, un autobus della compagnia Busitalia (secondo quanto riferisce la testata giornalistica online Leggo), ha preso improvvisamente fuoco, per cause che sono ancora tutte da accertare. Secondo quanto riporta la stampa locale e nazionale, pare che sia stato il conducente stesso del mezzo ad accorgersi che qualcosa non andava bene e quindi ha fatto immediatamente scendere i ragazzi dal mezzo.

Pubblicità
Pubblicità

All'improvviso sono comparsi il fumo e le fiamme, che in breve tempo hanno divorato l'intero autobus. Subito è scattata la chiamata ai Vigili del Fuoco, i quali sono accorsi con da Castelmassa e dalla stessa Rovigo. Il pullman è andato completamente distrutto.

Fumo visibile da chilometri

Il rogo ha sprigionato una coltre di fumo visibile da chilometri, nei paesi vicini è invece arrivato l'odore acre provocato dalla combustione di ferro e materiale in plastica.

Pubblicità

Attoniti gli automobilisti che si sono trovati a passare dal luogo del fatto. Sul posto sono giunti anche i carabinieri, che hanno proceduto ai rilievi del caso. Le operazioni di soccorso sono terminate dopo circa un'ora e mezza, gli stessi pompieri hanno quindi provveduto a spegnere le fiamme e a mettere in sicurezza l'area. Fortunatamente l'incendio non ha provocato feriti, questo perché, lo ricordiamo, l'autista ha messo tutti in salvo prima che fosse troppo tardi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Sono impressionanti le scene riprese dai media locali, che mostrano il mezzo in fiamme in piena carreggiata. Quanto l'autista ha notato gli strani segnali che giungevano dal mezzo si trovava in via Scavazza, in località Giacciano con Baruchella.

Traffico deviato

Durante le operazioni di soccorso il traffico è stato deviato, questo in modo tale che nessun veicolo potesse venire coinvolto nell'incendio, ma anche per permettere alle autorità di capire quanto fosse successo.

Sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, ci saranno ulteriori aggiornamenti su quanto accaduto stamattina sulla strada regionale 482. L'episodio ricorda quanto avvenuto nel brindisino qualche giorno fa, quando un furgone andò completamente a fuoco a Tuturano, frazione che si trova a sud del comune capoluogo. Il mezzo in quell'occasione non era in marcia, ma fermo vicino ad una abitazione, che al pian terreno ospita anche uno studio medico.

Pubblicità

Il rogo ha rovinato gran parte del prospetto dell'edificio, e il furgone è andato distrutto. Anche in quel caso la paura fu tanta, poiché il fatto si verificò in pieno paese, intorno alle ore 23:30, a poca distanza dalla piazza centrale del paesino

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto