Non tutte le rockstar amano la marijuana, e tra questi possiamo annoverare sicuramente il cantante degli Who, Roger Daltrey: recentemente infatti il frontman ha rimproverato aspramente i fan con parole molto forti perché questi stavano fumando marijuana vicino al palco durante un concerto della sua band, che si teneva presso il Madison Square Garden di New York.

Peraltro molti si stanno chiedendo come abbia fatto a cantare per tutti gli anni Sessanta e Settanta, Woodstock inclusa.

Gli insulti ai fan

Roger Daltrey sarebbe allergico all’erba, e questo lo sostiene già da alcuni anni. Solo la presenza del fumo nell'aria infatti gli provoca fastidiosi bruciori di gola con conseguente e drastico calo della voce. Questa è la cosa sicuramente peggiore specie per un cantante come Daltrey che, nonostante sia sulla scena da oltre 50 anni, tiene moltissimo alla salute e alle sue performance vocali.

La scorsa sera, durante il concerto newyorkese degli Who, in occasione del Moving On! Tour, ha avuto evidentemente problemi con la gola e con la voce, e durante lo show ha sbottato contro una parte del pubblico, rea di fumare erba vicino al palco.

"A tutti quelli che stanno qui e fumano erba qua davanti, sappiate che sono totalmente allergico", ha detto rivolgendosi alle prime file. "Non sto scherzando, chiunque si trovi qui sotto sappia che mi ha mandato a pu...ane la serata e mi ha fatto davvero…Sono allergico a quella m..da e la mia voce fa schifo…Quindi andatevene a fan...o!".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Concerti E Music Festival

Altri episodi simili

Questa non è la prima volta che Roger si rivolge in modo così duro verso i fan, sempre a causa del consumo di erba durante lo spettacolo. Quattro anni fa infatti ha attaccato un fan che si era acceso uno spinello ed ha minacciato di andarsene se avesse continuato a fumare.

I racconti della serata dicono che in quell'occasione l'impatto del fumo è stato per lui immediato e la sua voce ne ha risentito sin da subito, specie nel confrontare il passaggio dal brano di apertura Can't Explain, con un timbro chiaro e potente, a I Can See for Miles, con un timbro più ruvido.

Sempre secondo i reportage della serata appena il fan smise di fumare la voce di Daltrey sarebbe tornata in breve tempo alla normalità.

Vedremo se i fan continueranno a infastidirlo durante il tour, che è incominciato la scorsa settimana con lo show di Grand Rapids, in Michigan.

La band può vantare, per la prima volta nella loro carriera, la presenza di un'orchestra, e la loro scaletta si ispira in gran parte a brani estratti da Tommy e Quadrophenia.

La prima parte del tour durerà fino al prossimo 1° giugno: la seconda parte invece, sempre in Nord America, si svolgerà tra il 6 settembre e il 23 ottobre.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto