Un tragico incidente mortale si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri a Pazzano, Provincia di Reggio Calabria. Nel tragico scontro mortale ha perso la vita una giovane ragazza di Reggio Calabria, originaria di Stilo.

Morta sul colpo per cause ancora in fase di accertamento

Nel tardo pomeriggio di ieri, sulla ex Strada Statale 110 all'altezza della periferia di Pazzano, una giovane ragazza originaria di Stilo di 24 anni, Maria Giovanna Scrivo, ha perso la vita tragicamente in seguito a un terribile incidente stradale.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo quanto dichiarato dai Carabinieri intervenuti poco dopo l'incidente, la giovane ragazza si trovava alla guida della sua Ford Fiesta quando, per cause ancora sconosciute e in fase di accertamento, avrebbe perso il totale controllo della sua autovettura e sarebbe finita a sbattere contro il guard-rail presente sulla strada. Dopo aver sfondato il guard-rail, l’autovettura con a bordo la vittima sarebbe finita in una scarpata, effettuando un volo di diversi metri.

Tempestivo l’intervento degli agenti delle forze dell’ordine che, appena appreso del tragico impatto, si sono precipitati sul luogo dell’incidente, allertando in contemporanea il personale medico sanitario del 118. Non appena arrivati i soccorsi, è stato constatato il decesso della giovane 24enne in seguito all'impatto. Inutili tutti i tentativi di rianimazione effettuati dal personale medico sanitario.

La prima ricostruzione degli inquirenti

Secondo quanto ricostruito finora dagli inquirenti, la giovane Maria Giovanna Scrivo stava rientrando nel suo paese d’origine arrivando da Bivongi a bordo di un’autovettura familiare Ford Fiesta.

Pubblicità

La vittima aveva appena attraversato la frazione di Pazzano quando, a metà percorso, dopo aver superato l’uscita di una curva, per cause ancora in fase d’accertamento inspiegabilmente l’autovettura sarebbe andata fuori strada. Balzata sul marciapiede posto ai lati, l’automobile avrebbe superato la ringhiera meccanica che delimita la carreggiata e successivamente avrebbe effettuato un volo di una decina di metri, precipitando nel burrone sottostante. L’autovettura è stata rinvenuta dalle forze dell'ordine bloccata su un piccolo rilievo terreno.

Rinvenuto il cadavere schiacciato, richiesto l'intervento dei Vigili del Fuoco

Al loro arrivo, gli agenti hanno dovuto assistere al terribile scenario: la macchina ribaltata con al suo interno il cadavere della ragazza schiacciato sotto l’autovettura. Qualcuno, di passaggio in zona si sarebbe accorto di quanto avvenuto ed avrebbe immediatamente lanciato l’allarme. Sul posto tempestivamente sono arrivati i Carabinieri della stazione di Stilo fiancheggiati dai colleghi della radiomobile di Roccella Jonica.

Pubblicità

Data la gravità della situazione, è stato immediatamente allertato il personale medico sanitario di Caulonia, che ha potuto esclusivamente constatare il decesso della vittima. Allertati anche i Vigili del Fuoco che hanno dovuto estrarre il corpo della ragazza senza vita.

Leggi tutto