Un incredibile incidente stradale si è verificato questo pomeriggio a Lecce, nel cuore del centro abitato, precisamente in via 95esimo Reggimento Fanteria, una delle strade principali del capoluogo di provincia salentino. Secondo quanto riporta la stampa locale le indagini su quanto successo sono ancora in corso, la dinamica non è molto chiara e i mezzi coinvolti sono tre, due auto e uno scooter.

Secondo le prime indiscrezioni una delle auto sarebbe arrivata a forte velocità e avrebbe tamponato lo scooter condotto da un'uomo di 63 anni, quest'ultimo rimasto ferito e trasportato in codice rosso presso l'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce.

Fortunatamente subito dopo esso è divenuto codice giallo, per cui non c'è pericolo per la sua vita. Una della vetture, quella che potrebbe aver scatenato l'incidente, era condotta da una anziana donna di 78 anni.

Forse un malore della 78enne la causa del sinistro

Secondo quanto riferisce la testata giornalistica locale online Lecce Prima, la donna che era alla guida di una Fiat 600 potrebbe anche essersi sentita male oppure potrebbe essere stata abbagliata dai raggi del sole. Tutto è successo nel tardo pomeriggio, i residenti hanno sentito un forte boato, e si sono trovati davanti ad una scena a dir poco surreale.

I veicoli (uno scooter, una Fiat 600 e una Punto) erano aggrovigliati uno sull'altro, quasi a formare un grappolo. In quel punto la carreggiata infatti si restringe, questo perché c'è un cantiere edile, il quale momentaneamente fa formare alla strada una specie di imbuto. Ed è proprio lì che una delle auto si è ribaltata. Anche gli agenti della Polizia Locale, che sono intervenuti sul luogo del fatto insieme alle ambulanze del 118, sono rimasti sconcertati da quanto si è mostrato ai loro occhi.

Tanti incidenti nelle ultime ore

Purtroppo non è il primo incidente che si verifica in provincia di Lecce.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Cronaca Nera

Come si ricorderà, ieri a Gallipoli c'è stato un incidente mortale. Si è trattato di un tamponamento a catena avvenuto all'altezza per il noto lido Baia Verde nel primo pomeriggio, che ha fatto perdere la vita ad una 40enne di origini albanesi, Angjelina Zefi. La donna, secondo la ricostruzione degli inquirenti, sarebbe scesa dalla vettura per una constatazione amichevole, in quanto la sua auto e un altro veicolo si erano incidentati: a quel punto però un furgoncino a marca Opel l'avrebbe travolta, uccidendola quasi all'istante.

Questa mattina si è nuovamente sfiorata la tragedia sulla strada che conduce da Copertino a San Donato di Lecce, dove un 45enne ha improvvisamente sbandato andando a finire fuori strada. Fortunatamente non è in pericolo di vita, anche se è rimasto ferito in maniera piuttosto grave ed è stato trasportato in ospedale con codice rosso.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto