Un terribile incidente stradale si è verificato questo pomeriggio poco dopo le 13:00 a Gallipoli, in provincia di Lecce, dove c'è stato un tamponamento a catena tra più veicoli. Ad avere la peggio è stata una donna di 40 anni, Angjelina Zefi, questo il nome della vittima, di origini albanesi. Secondo quanto riporta la stampa locale la donna si trovava nella sua automobile, quando, per cause ancora in corso di accertamento è rimasta coinvolta nel sinistro.

Pubblicità
Pubblicità

Altre 4 persone sono rimaste ferite, ma nessuno correrebbe pericolo di vita. Purtroppo per la 40enne non c'è stato nulla da fare: i traumi e le ferite riportate durante il violento impatto erano davvero gravi.

Incidente all'incrocio per Baia Verde

Il sinistro è avvenuto su un'arteria stradale abbastanza traffica, precisamente la statale 274, la quale collega Santa Maria di Leuca a Gallipoli. L'incidente è avvenuto proprio in prossimità di quest'ultima località, precisamente allo svincolo per Baia Verde, una zona in cui si trovano i lidi più rinomati della costa ionica salentina.

Pubblicità

I veicoli sarebbero giunti a velocità sostenuta uno sull'altro. Sono terribili le immagini diffuse dai media locali, che mostrano due macchine andate completamente distrutte: si tratta di una Mini Cooper e di una Reanault Megane. Nell'incidente è stato coinvolto anche un furgone a marca Opel. Al momento, come detto, non è chiaro quale sia stata la dinamica dell'incidente, ma le indagini sono in corso. A dare per prima l'allarme è stata un'ambulanza del 118 che stava transitando nella zona del sinistro: gli operatori sanitari hanno immediatamente avvisato i colleghi della vicina Casarano, giunti in pochi minuti sul posto con un'automedica.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Successivamente, poco dopo, sono giunte le ambulanze da Gallipoli, che hanno provveduto a trasportare i feriti in ospedale, mentre per la Zefi non hanno potuto far altro che constatare il suo decesso. Il corpo esanime della 40enne è stato coperto con un telo verde a bordo strada.

Si indaga

Sul luogo del fatto di cronaca sono intervenuti anche i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Gallipoli per tutti i rilievi del caso, insieme ai Vigili del Fuoco, che hanno provveduto ad estrarre i feriti dalle lamiere.

Sicuramente nelle prossime ore ci saranno ulteriori aggiornamenti su questo assurdo incidente. Nessuno si aspettava che un tranquillo giovedì pomeriggio si potesse trasformare sin da subito in tragedia. La notizia dell'incidente si è subito diffusa nella nota località turistica salentina, destando sconcerto tra tutti gli abitanti. Proprio Gallipoli è infatti una delle mete turistiche preferite da moltissimi italiani e stranieri, questo per via dei suoi stabilimenti balneari e della movida.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto