Una nuova perturbazione, questa volta proveniente dalla Russia, è pronta a colpire nelle prossime ore il nostro Paese, che solo poco più di due giorni fa ha dovuto fare i conti con una eccezionale ondata di tempo perturbato, che ha causato tantissimi disagi e danni soprattutto lungo le zone costiere della fascia adriatica. Secondo quanto affermano i meteorologi, i modelli matematici confermano che questo weekend il vortice di aria fredda russo si sposterà verso l'Europa sud orientale, colpendo quindi anche l'Italia, oltre alla regioni balcaniche.

Sul nostro Paese, già da oggi, venerdì 12 luglio, si assisterà ad un rapido peggioramento delle condizioni meteo, prima di tutto al Nord, dove già dal pomeriggio si potrebbero verificare rovesci o temporali, a tratti anche piuttosto intensi.

Pericolo di grandine e vento forte

L'aria più fresca, scontrandosi con le masse d'aria calda presenti su diverse zone d'Italia, potrebbe dare vita nuovamente a fenomeni piuttosto intensi, come grandinate e vento forte.

Non si esclude che i chicchi di grandine, lì dove cadranno, possano essere anche abbastanza consistenti nelle loro dimensioni. Il vero e proprio peggioramento però si avrà nella giornata di sabato 13 luglio, quando in tarda mattinata si verificheranno i primi rovesci tra Friuli Venezia Giulia e Veneto. Con il passare delle ore la perturbazione si sposterà sulle regioni centrali, in prevalenza proprio sulle coste adriatiche dell'Emilia-Romagna, colpendo anche Marche, Abruzzo e Molise.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Previsioni Meteo

Tali zone sono state già colpite violentemente dall'ondata di maltempo appena passata. Vento e grandine hanno procurato grossi danni ai lidi, anche se la situazione al momento pare si sia normalizzata. Il maltempo potrebbe anche spostarsi nelle zone interne del Lazio, e anche la Capitale potrebbe essere colpita da fenomeni temporaleschi.

Domenica forti temporali in Puglia

Il vortice russo poi toccherà anche la Puglia, dove per domenica, così come riporta Il Meteo sulle sue pagine online, sono attesi temporali piuttosto forti.

Anche qui non si esclude il rischio di forti grandinate o fenomeni eccezionali. I venti saranno piuttosto forti e spireranno con forza da nord est. Ci sarà ovviamente un drastico calo delle temperature, che comunque poi dovrebbero subito tornare su valori normali dopo il passaggio della perturbazione, la quale si sposterà anche in Calabria fino a lambire le coste siciliane del messinese. Sul resto del Paese, sempre domenica, il tempo dovrebbe cominciare a migliorare sensibilmente.

Le temperature, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, aumenteranno leggermente sui settori occidentali della nostra penisola.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto