La sua storia sembrava la trama di un romanzo. Quindi il finale non poteva di certo essere banale: il culturista ed attore Franco Colombu è morto in mare, mentre si trovava a San Teodoro, nella costa nord orientale della sua Sardegna.

Come ogni anno vi era tornato dagli Stati Uniti per passare alcune settimane di vacanza. Secondo quanto riporta l'Unione Sarda avrebbe accusato un malore mentre nuotava: colpito dai tipici sintomi da annegamento, è stato immediatamente soccorso e trasferito in elicottero all’ospedale, dove, nonostante tutti i tentativi per rianimarlo, è morto nel pomeriggio di venerdì. Aveva da poco compiuto 78 anni: lascia la moglie Debbie e la figlia Maria.

La vita da film di Franco Columbu

Colombu era nato a Ollolai, in provincia di Nuoro, nel 1941: negli anni ’60 era emigrato in Germania per lavorare come manovale. Inizialmente appassionato di pugilato, in quel periodo aveva scoperto una disciplina ancora poco conosciuta, il culturismo. Nel 1965 si era trasferito a Monaco e per partecipare alle competizioni di body-building. Proprio durante una di queste gare, aveva conosciuto Arnold Schwarzenegger, di sei anni più giovane: con quel ragazzo, arrivato dalle campagne austriache intorno a Graz, nacque subito una profonda amicizia, destinata a durare per 54 anni.

I due si trasferirono in cerca di fortuna negli Stati Uniti, a poche settimane di distanza l'uno dall'altro, nel 1969: continuarono a vivere ed allenarsi insieme, lavorando come muratori per mantenersi. Nel 1986 Columbu è stato il testimone di nozze di Schwarzenegger con Maria Shriver ed in seguito padrino dei suoi figli. Con il migliore amico ha diviso anche la passione per il Cinema, recitando in alcuni film del divo austriaco, come Conan il Barbaro e Terminator.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Cinema

Inoltre è apparso da solo in qualche altra pellicola, nelle pubblicità ed in numerosi documentari sul culturismo, disciplina in cui aveva raggiunto risultati di eccellenza, aggiudicandosi il prestigioso titolo di Mister Olympia nel 1976 e nel 1981.

Il commovente addio di Arnold Schwarzenegger

Schwarzenegger, quando nel 2003 era diventato governatore della Califronia, era arrivato a conferirgli un incarico nel campo della sanità, in virtù delle sue doti di chiropratico.

Alla notizia della scomparsa di Columbu, l’attore gli ha dedicato un commosso ricordo in cui si dice “devastato” e sottolinea l’importanza che avevano avuto per la sua carriera il supporto e la vicinanza del suo migliore amico, insieme ad una sana competizione tra i due. Inoltre ha rivelato di aver insistito con Joe Weider – l’ideatore della competizione di culturismo di Mr. Olympia – per far arrivare negli Stati Uniti anche Franco, in modo da condividere insieme quella nuova avventura.

Così “il Sansone sardo”, soprannominato in questo modo per la sua straordinaria forza, accompagnata da un’altezza di 1,65, inferiore rispetto alla media degli altri culturisti, si era trasferito in America, dove aveva fatto fortuna, senza però mai dimenticare la terra natia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto