Crescita di peli e capelli in quantità fuori dal comune e su gran parte del corpo: si tratta di iperticrosi, malattia molto rara e particolare. Il problema è che a causarla su 17 bambini spagnoli è stato un medicinale solitamente utilizzato per i casi di reflusso, che però conteneva un principio attivo per trattare l'alopecia. E' successo in Spagna nei mesi scorsi ed è stato definito come il caso dei bambini con la sindrome di "lupo mannaro", tanto da far avviare un'inchiesta l'11 Luglio con tanto di allarme farmaceutico.

La causa: sciroppo anti-reflusso conteneva un principio attivo contro l'alopecia

Tutto è cominciato lo scorso aprile, con il primo caso riscontrato in terra spagnola. Amaya, madre di una bambina affetta da questo problema improvviso, accompagna la propria figlia di 22 mesi dal pediatra proprio dopo aver scoperto una strana peluria sulla testa. Alla domanda del medico se ci fosse qualcuno in famiglia di molto peloso, la madre risponde di no. A quel punto scatta l'allarme ed il seguente approfondimento del caso.

Il problema, infatti, si ripete e coinvolge nei mesi successivi altri bambini di diverse parti della Spagna. La causa? Uno sciroppo erogato come omeprazolo anti-reflusso, contenente invece delle tracce di minoxidil, principio attivo inserito in medicinali che contrastano l'alopecia.

La mamma di una delle bambine: "Dopo aver assunto il farmaco le crescevano peli su tutto il corpo"

Il racconto di mamma Amaya a El Mundo: "All’inizio hanno cominciato a crescerle capelli sul viso, poi progressivamente su tutto il corpo" - dice - "Il gastroenterologo che aveva in cura mia figli mi raccontò di aver appena incontrato dei colleghi che avevano in cura quattro bambini che avevano peli dappertutto e stavano assumendo omeprazolo".

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Salute Curiosità

Pochi giorni dopo, il 23 maggio, il ministero della Salute ha requisito e analizzato il contenuto della bottiglietta di sciroppo anti-reflusso, scoprendo la presenza di minoxidil e provvedendo a ritirare i 50 lotti di farmaco prodotti da una società farmaceutica di Malaga, la quale a sua volta aveva comprato il principio attivo dall'India.

14 i bambini sotto l'anno di vita

17 sono i bambini coinvolti nel caso della sindrome da "lupo mannaro". E' questo il numero rivelato dall'Agenzia spagnola per i medicinali per bambini: dieci in Cantarbia, quattro in Andalusia, tre in Valenza.

14 di questi, tra l'altro, sono molto piccoli, addirittura sotto l'anno di vita. E i problemi non potrebbero finire qua, perché in alcuni casi nemmeno dopo l'interruzione dell'assunzione dello sciroppo la situazione è tornata alla normalità, con i peli ancora presenti sul corpo. Mamma Amaya ha infatti raccontato a El Mundo che una volta, accompagnando la propria figlio al parco, questa è stata presa di mira da alcuni ragazzini più grandi, che l'avrebbero apostrofata in malo modo come "scimmia pelosa".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto