Il vulcano Stromboli, nelle isole Eolie, torna a dare spettacolo. A distanza di poco tempo da un'altra potente eruzione, nella notte appena trascorsa, intorno alle ore 23:00, lo stesso si è nuovamente risvegliato. Questa volta però, a differenza di quanto accaduto mercoledì scorso, l'attività parossistica sarebbe leggermente inferiore. Nonostante tutto l'esplosione del vulcano ha fatto sì che sull'omonima isola di depositasse una coltre di cenere, mentre dei lapilli sono caduti anche sulle case. Al momento non si registrano danni a cose o persone.

La popolazione comincia a essere preoccupata

Si tratta del terzo episodio in ordine di tempo che accade a Stromboli. La popolazione locale è stata comunque sempre abituata alla presenza di "Iddu", così infatti viene chiamato amichevolmente il cono vulcanico dai residenti.

Il ripetersi di tali eruzioni sta però destando molta apprensione, in quanto una cosa del genere non si era mai verificata. Stromboli è un vulcano che erutta spesso, e insieme all'Etna è uno dei più attivi d'Europa.

In questi giorni le eruzioni del vulcano stanno causando anche leggeri disagi alla navigazione, in quanto, per una specifica ordinanza del sindaco, Marco Giorgianni, solo aliscafi e traghetti di linea possono attraccare sull'isola. Tutti gli altri natanti devono cercare l'ormeggio altrove. Il primo cittadino ha spiegato che ogni giorno sono circa 3-4 mila le persone che vengono trasportate con i mezzi nautici sull'isola.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Secondo quanto informa l'INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) la situazione è sotto controllo. Sempre lo stesso Istituto riferisce che alle ore 23:29 è stata registrata un'altra esplosione, sempre sull'area centro-meridionale del vulcano, questa volta però di minore intensità. L'attività eruttiva è stata accompagnata anche da scosse sismiche.

Sospeso un concerto musicale

Anche alcuni eventi in programma sull'isola stanno subendo delle variazioni, in quanto il sindaco vuole garantire l'incolumità dei residenti e degli stessi turisti.

Per questo il concerto del gruppo artistico "Kunsertu", previsto per oggi, venerdì 30 agosto, è stato annullato. Lo stesso doveva tenersi in piazza San Vincenzo, ma la situazione attuale non permette di svolgere questo ed altri eventi in serenità.

Sicuramente nelle prossime ore ci saranno ulteriori aggiornamenti su quanto sta succedendo a Stromboli. Il chiarore provocato dal magma che scende tranquillamente dal fianco del vulcano verso il mare è visibile da chilometri di distanza, soprattutto nelle ore notturne.

La località più colpita dai depositi di cenere è la piccola frazione di Ginostra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto