Una vicenda a dir poco spiacevole è capitata a Deborah Prencipe, una ragazza originaria di Foggia che voleva affittarsi un appartamento a Milano, questo in modo da trasferirsi e stare vicino alla sua fidanzata. A raccontare l'episodio è la stessa giovane sui suoi profili social. Proprio attraverso gli stessi la ragazza ha pubblicato gli audio che gli ha inviato l'affittuaria dell'immobile, che non lasciano spazio a dubbi circa la natura razziale del rifiuto.

La donna in questione (di cui non riportiamo le generalità per questioni di privacy) si è definita una razzista convinta, e per lei i meridionali, i rom e la gente di colore sono tutti uguali. La ragazza è rimasta a dir poco sconcertata quando ha sentito gli audio, e quasi non voleva credere a quello che gli stava capitando. Dobbiamo precisare, questo per dovere di cronaca, che l'affitto della casa sarebbe stato concordato tra la ragazza pugliese e la figlia della signora autrice del messaggio in questione diverso tempo fa, e che solo negli ultimi quindici giorni la situazione è degenerata. La Prencipe doveva prendere possesso dell'abitazione ad ottobre prossimo.

Scuse trovate per non affittarle la casa

Deborah ha raccontato sulle sue pagine social che tutto è cominciato con una serie di rifiuti ingiustificati da parte della figlia della donna lombarda, con cui, lo ricordiamo, la Prencipe aveva stretto un accordo. La pugliese ha ricordato a quest'ultima, sempre nel corso di conversazioni avvenute tramite telefono, che non era corretto il suo comportamento e che gli impegni presi dovevano essere rispettati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Solo quando la madre della ragazza lombarda si è messa in mezzo si è scoperto il reale motivo del rifiuto: Deborah è nata a Foggia, quindi essendo del Sud la casa non poteva averla. "Benvenuti nella Milano del 2019" - così ha cominciato la giovane il suo racconto sui social.

Giovane pronta ad adire alle vie legali

Adesso la ragazza ha preso già i dovuti provvedimenti. Lei ha anche ringraziato pubblicamente i giornalisti che hanno pubblicato la sua incredibile storia.

Deborah Prencipe adesso è intenzionata a denunciare all'autorità giudiziaria l'autrice di queste brutte parole proferite nei suoi confronti. La signora ha anche autorizzato la ragazza a scrivere che lei è "razzista e salviniana sfegatata". L'affittuaria avrebbe detto anche a Deborah che la casa adesso preferisce venderla piuttosto che affittarla a chiunque. Una storia davvero incredibile, che sicuramente non finirà con un nulla di fatto.

Alla giovane sono arrivati tantissimi attestati di solidarietà da tutto il Paese. La vicenda è diventata virale grazie ai social, come già detto, tramite i quali la foggiana ha messo tutti al corrente dell'accaduto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto