Un episodio davvero incredibile si è verificato qualche giorno fa a Stockport, in Inghilterra, una città che dista solo una decina di chilometri da Manchester. Infatti, secondo quanto riporta la stampa internazionale, pare che un ragazzo di 26 anni, di cui per privacy omettiamo le generalità, si sia spogliato in pieno centro cittadino e avrebbe cominciato a simulare un rapporto stendendosi su un mucchio di foglie.

L'imbarazzante scena è stata notata da numerosi passanti, che hanno tentato in tutti i modi di dissuaderlo, ma il ragazzo pare abbia continuato. Lo stesso sarebbe stato in preda ai fumi dell'alcol e solo l'arrivo della Polizia lo ha distolto da quello che stava facendo. I testimoni hanno raccontato agli inquirenti che dapprima non capivano che cosa stesse succedendo, poi, guardando anche i minimi particolari, si sono resi conto a quello cui stavano assistendo.

Il ragazzo sarà processato

All'arrivo degli agenti il giovane non ha opposto resistenza e si è ricomposto. Condotto in centrale si è detto mortificato per quanto accaduto, ma questo non gli basterà a liberarsi del processo penale a cui verrà sottoposto nelle prossime settimane. Non appena il giovane ha notato che molti curiosi lo stavano osservando, immediatamente è balzato in piedi e si è nascosto nei cespugli, gesto inutile in quanto i poliziotti lo hanno comunque trovato in pochissimo tempo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Curiosità

Gli esami tossicologici condotti sul soggetto in questione hanno dimostrato come il 26enne avesse fatto anche uso di droghe, e molto probabilmente questo mix di sostanze alcoliche e stupefacenti si è rivelato micidiale. Anche gli inquirenti hanno avuto un certo imbarazzo ad affrontare la situazione, ma il ragazzo pare si sia dimostrato da subito collaborativo.

Rimasto nascosto per circa dieci minuti

Il 26enne sarebbe rimasto inoltre nascosto nei cespugli per circa dieci minuti.

Proprio lì vicino c'è infatti un noto pub della zona, dove le famiglie si recano abitualmente a mangiare qualcosa: la sera in cui il giovane ha compiuto il misfatto il locale era pieno di gente. Sicuramente su questo assurdo episodio ci saranno ulteriori aggiornamenti nei prossimi giorni, o al massimo nelle prossime settimane, quando appunto dovrebbe cominciare il processo all'uomo.

Così come nel nostro Paese, anche nel Regno Unito tali episodi sono da considerarsi atti osceni in luogo pubblico, e la legge è molto chiara in proposito.

Senza contare che il luogo in cui è avvenuto il fatto è anche frequentato da minori, che si recano nel locale a volte con i propri genitori. Il mix di alcol e droghe il giovane lo avrebbe consumato poco prima, poi sarebbe andato in escandescenza simulando l'atto in questione e destando sconcerto tra i presenti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto