Il pirata della strada di Coccaglio (piccolo centro alle porte di Brescia) è una ragazza di soli 22 anni, residente in paese. Le forze dell'ordine sono arrivate a lei grazie alle telecamere di sicurezza installate nella zona. La giovane è accusata di aver investito una mamma e il suo figlioletto di soli due anni. Il piccolo è stato ricoverato in ospedale a Bergamo per un gravissimo trauma cranico ed è in coma.

L'incidente

Il terribile incidente è accaduto intorno alle 8:30 di ieri, martedì 10 dicembre, all'altezza di via Achille Grandi, a Coccaglio.

Una giovane mamma di nazionalità indiana residente da tempo in paese, come ogni mattina, stava accompagnando a scuola la primogenita. Con loro c'era anche il figlio più piccolo, in passeggino. Ad un certo punto, mentre i tre stavano lasciando il marciapiede per attraversare la strada sulle strisce pedonali, una macchina (appena uscita dalla vicina rotonda) ha sbandato improvvisamente e ha urtato le ruote anteriori della carrozzina. L'impatto è stato violentissimo: il piccolo è stato sbalzato ad oltre cinque metri distanza.

Mamma e figlia, invece, sono rimaste miracolosamente illese.

A dare l'allarme e a chiamare i soccorsi sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Il conducente dell'utilitaria, infatti, senza neppure fermarsi per sincerarsi delle condizioni del bambino, ha ripreso la sua corsa e si è allontanato in tutta fretta in direzione di Rovato.

La caccia al pirata della strada

L'elisoccorso di Brescia è subito giunto sul luogo dell'incidente e ha accompagnato il bimbo a Bergamo, dove è stato ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale Papa Giovanni XXIII.

Al momento, le sue condizioni sono molto gravi e si trova in coma per via di un serio trauma cranico.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Chiari e la polizia locale di Coccaglio e Cologne. Dopo aver effettuato i primi rilievi, hanno subito avviato la caccia al pirata della strada e le serrate indagini hanno portato, nella tarda serata di ieri, ad una svolta. Dopo aver passato al setaccio i rilevatori di targhe e le numerose telecamere di sicurezza della zona, le forze dell'ordine sono riuscite ad individuare l'auto coinvolta nell'incidente.

Alla guida della vettura - che porta ben evidenti i segni dell'impatto - c'era una ragazza di soli 22 anni residente in paese (in un primo momento, si era diffusa la notizia che la giovane abitasse ad Erbusco, in Franciacorta). Nella notte è scattata la convalida dell'arresto e, con ogni probabilità, nelle prossime ore verrà ascoltata dal Gip e avrà modo di fornire la sua versione dei fatti. Al momento deve rispondere dei reati di lesioni stradali gravi e di omesso soccorso.

Novità video - Coccaglio, bimbo travolto da auto fermata 22enne
Clicca per vedere
Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Segui la nostra pagina Facebook!