Tragedia nella giornata di ieri, mercoledì 4 dicembre, dove nella cittadina di Szczyrk, nota località sciistica della Polonia, una casa è esplosa in seguito ad una fuga di gas. Secondo quanto riportano i media internazionali l'incidente avrebbe provocato ben quattro vittime, tra cui ci sarebbero forse anche alcuni bambini. Non è ancora ben chiaro che cosa sia accaduto e per questo sono a lavoro le autorità polacche per stabilire le cause del disastro. In queste ore i pompieri stanno continuando a scavare tra le macerie in cerca di altre vittime: mancherebbero ancora all'appello altre quattro persone, le quali attualmente risultano disperse.

I testimoni: 'Boato fortissimo'

La casa esplosa si trova in un circondario in cui ci sono moltissime villette. Sembrava un pomeriggio come gli altri a Szczyrk, quando all'improvviso i vicini hanno udito un fortissimo boato. Subito si sono precipitati fuori per vedere che cosa era successo: lo scenario che gli si è presentato davanti è stato devastante. L'abitazione infatti è stata completamente sventrata e per fortuna non ci sono stati danni o vittime anche negli edifici vicini. Un testimone ha fatto un racconto agghiacciante, il quale è riportato in un video sulle pagine online del Corriere della Sera.

"Al momento delle esplosioni mi trovavo in un garage a circa 150 metri dalla casa. La porta era chiusa, ma sono voltato dall'altro lato della stanza. Si è sentito un rumore tremendo" - queste sono le parole che un uomo ha rilasciato ai media. In queste ore poi le condizioni meteo non promettono nulla di buono nell'area in questione, che come si può vedere dalle immagini diffuse in queste ore dai giornali di tutta Europa è piena di neve.

Anche i Vigili del Fuoco polacchi hanno confermato che la situazione è davvero molto delicata.

Si indaga

Le autorità, come detto in apertura, stanno continuando ad indagare su quanto è successo in Polonia ieri pomeriggio. Sicuramente nelle prossime ore si potranno conoscere ulteriori dettagli su questa assurda vicenda che ha segnato profondamente la cittadina di Szczyrk. L'identità delle vittime, per motivi di privacy, non è stata ancora rivelata.

Nonostante tutto si cerca ancora disperatamente di ritrovare chi risulta disperso. Inoltre non è dato sapere se le vittime facessero tutte parte di un intero nucleo familiare. Tutti questi dettagli saranno chiariti con il passare del tempo: resta lo strazio e la paura dei vicini di casa. I pompieri hanno ripreso il luogo dell'esplosione dall'alto con un drone e tali immagini fanno capire la portata della deflagrazione.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

L'intera zona è stata transennata per motivi di sicurezza.

Segui la nostra pagina Facebook!