Dramma a Ponte Milvio, quartiere della movida di Roma. Ieri sera, Gaia e Camilla due amiche sedicenni, sono state travolte e uccise da un'auto, mentre attraversavano la strada in Corso Francia. Il giovane che le ha investite, un ventenne, si è subito fermato e ha chiamato i soccorsi. Purtroppo, le due ragazzine sono decedute sul colpo. Questa mattina, in zona Ostiense, un altro incidente mortale.

L'incidente di Ponte Milvio

Ieri sera, poco dopo la mezzanotte, Gaia F. e Camilla R. (entrambe residenti nei pressi della "Collina Fleming", altura a nord ovest di Roma) stavano raggiungendo Ponte Milvio per ricongiungersi con la comitiva e trascorrere il sabato sera in uno dei tanti locali della zona.

All'altezza dell'incrocio con via Flaminia Vecchia, non lontano dalla rampa che permette di accedere all'Olimpica e dal Mc Donald's, hanno deciso di raggiungere il lato opposto di Corso Francia e hanno attraversato la strada a scorrimento veloce.

Proprio in quell'istante, è sopravvenuta una Renault Koleos, guidata da un ragazzo di vent'anni che le ha travolte. Il giovane si è subito fermato e ha chiamato il 118, ma all'arrivo dei soccorritori le due sedicenni erano già morte. L'investitore, sotto choc, è stato accompagnato in ospedale dai vigili. Ancora non si sa se si fosse messo al volante sotto l'effetto di alcol e droga.

Altro incidente mortale a Ostiense

La Polizia Locale del Gruppo Parioli ha effettuato i rilievi del caso e sta cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

Secondo i primi accertamenti, il ragazzo era appena ripartito dal vicino incrocio con il semaforo verde e, improvvisamente, si è trovato di fronte le due amiche. La visibilità, in quel momento, era alquanto ridotta anche per via del violento temporale che si stava abbattendo sulla città e l'automobilista non è riuscito ad evitarle.

Secondo quanto riportato dagli agenti della Municipale, Gaia e Camilla potrebbero anche essere state investite da altre auto. Non tutti i guidatori, però, si sono fermati e i vigili urbani stanno vagliando le telecamere di sicurezza installate lungo il tratto di strada per individuare tutte le vetture coinvolte.

I corpi delle due sedicenni sono stati trasferiti presso l’istituto di medicina legale intorno alle 6:30 di questa mattina: il procuratore aggiunto Nunzia D’Elia - che ha aperto un fascicolo per omicidio stradale - potrebbe disporre l'autopsia.

Questa mattina intorno alle 7, Roma, è stata funestata da un altro incidente mortale. In via Marco Polo (zona Ostiense), per cause ancora da accertare, un scooter elettrico si è scontrato contro un'auto. Il motociclista, anche in questo caso, è deceduto sul colpo.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!