All'alba di oggi, giovedì 6 febbraio, un treno Frecciarossa proveniente da Milano in direzione di Roma, è deragliato dai binari all'altezza di Casal Pusterlengo, vicino alla stazione di Livraga, provincia di Lodi. Intorno alle 05:30, per cause ancora da accertare, almeno due vagoni del treno e la motrice sono usciti dai binari provocando il deragliamento. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, i mezzi di soccorso e le forze dell'ordine, il traffico sulla tratta è stato sospeso in attesa di liberare lo spazio circostante all'incidente.

Tutte le linee che percorrono abitualmente questa parte di ferrovia sono per il momento dirottate sulla linea normale che va da Milano a Piacenza, ovviamente con notevoli ritardi negli arrivi e nelle partenze.

Deraglia Frecciarossa a Lodi

Il bilancio, al momento, è di due morti e trenta feriti, alcuni dei quali considerati in codice verde, quindi non in gravi condizioni. I due morti sono i macchinisti del treno ed il ferito più grave un altro addetto delle ferrovie.Era il primo treno in partenza questa mattina, alle 05:10 dalla stazione di Milano.

La Polfer ha confermato che si tratta del treno AV 9595 Milano - Salerno, con a bordo 28 passeggeri, tutti feriti abbastanza lievemente, tranne uno, addetto alle pulizie sul treno in questione.

La motrice del treno Frecciarossa, dopo essere uscita dai binari, ha urtato contro un mezzo che si trovava sul binario parallelo, forse un carrello. La corsa sfrenata del treno è terminata contro una palazzina delle Ferrovie, mentre il resto del treno ha continuato per qualche tempo ad andare avanti fino a che i due vagoni anteriori si sarebbero ribaltati.

Le cause e la dinamica certa dell'incidente ferroviario sono tuttora in fase di accertamento da parte delle forze dell'ordine accorse sul luogo.

Il grave incidente ferroviario che ha riguardato la linea Milano - Salerno del Frecciarossa, si è verificato intorno alle 05:30 di giovedì 6 febbraio.

La zona è quella di Casal Pusterlengo, nel dettaglio il comune di Ospedaletto Lodigiano, nel quartiere di Cascina Griona, vicino al casello dell'A1. La motrice uscita dal binario ha percorso tre o quattrocento metri prima di finire contro una palazzina delle Ferrovie Italiane. La prima carrozza che seguiva la motrice si è ribaltata e la seguente è deragliata. Al momento sembra che il resto del treno non abbia subito danni notevoli.

A bordo del treno c'erano 28 passeggeri, più due macchinisti, entrambi deceduti e un addetto alle pulizie, gravemente ferito. Ovviamente i danni peggiori sono stati subiti dal personale che si trovava nella parte più anteriore del treno, la motrice, quella che si è schiantata contro la palazzina delle Ferrovie.

Novità video - Lodi, treno alta velocità  deragliato, due morti. VIDEO
Clicca per vedere

Tutti i passeggeri sono stati soccorsi e trasportati negli ospedali della zona.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!