Un treno è deragliato nei pressi di Lodi, due macchinisti sono morti e 27 passeggeri sono rimasti feriti. Si tratta di un Frecciarossa e le cause del grave incidente non sono ancora chiare; pare che la motrice si sia staccata dal treno. L'area è stata posta sotto sequestro dalle Forze dell'Ordine che sono al lavoro per stabilire l'esatta dinamica.

Incidente ferroviario a Livraga: muoiono due macchinisti

Un terribile incidente si è verificato in provincia di Lodi, sulla linea ad alta velocità, vicino a Livraga, provocando la morte di due macchinisti e il ferimento di 27 persone.

Il treno, un Frecciarossa ad alta velocità partito da Milano Centrale (alle ore 5:10) e diretto a Salerno, è deragliato nei pressi di Ospedaletto Lodigiano, in zona Cascina Griona.

Secondo una prima ricostruzione, la parte motrice del convoglio 9595 si sarebbe staccata dal resto del treno, per cause ancora da accertare, schiantandosi contro un casotto delle Ferrovie dello Stato dopo aver urtato un carrello merci e percorso circa quattrocento metri fuori dai binari. La carrozza 1 si è ribaltata, mentre le altre carrozze sono rimaste più o meno indenni, ma il bilancio è pesantissimo.

I due macchinisti - di circa 30 anni - hanno perso la vita nello schianto, mentre altre 27 persone hanno riportato ferite non gravi: due sono in codice giallo, mentre 25 sono in codice verde. Uno degli operai delle ferrovie, probabilmente un pulitore a bordo del treno, è risultato il ferito più grave, subendo la rottura del femore.

Deragliamento del treno diretto a Salerno: si indaga sulla dinamica dell'incidente

Sul posto sono arrivati immediatamente i Carabinieri, la Polizia e diverse ambulanze e auto mediche. La zona è stata isolata per dare modo ai soccorsi di poter lavorare e per diverse ore i vigili hanno lavorato per estrarre i passeggeri dalle lamiere. Le cause del grave incidente sono ancora da chiarire, tutto è al vaglio degli inquirenti, e secondo le prime informazioni pare che ci fossero dei lavori in corso sulla linea.

Da quanto riportato in una nota della Rete Ferroviaria Italiana, l'incidente ferroviario si è verificato alle 5:30 di questa mattina, giovedì 6 febbraio, e la circolazione sulla linea ad alta velocità da Milano a Bologna è stata sospesa in entrambe le direzioni. Il Perfetto di Lodi, Cardona, ha affermato che "Poteva essere una carneficina" e ha sottolineato come sia ancora troppo presto per azzardare ipotesi sulle cause che abbiano potuto provocare il distacco del convoglio. Nella nota, il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, il Ministro ha dichiarato di essere stata subito informata del grave accaduto.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!