L'associazione scientifica "Patto trasversale per la Scienza" ha denunciato nelle scorse ore presso le procure della Repubblica di Modena e Ancona il farmacologo no-vax Stefano Montanari. La decisione è partita dopo che lo stesso, in un'intervista rilasciata sul canale Byoblu24, ha sostenuto che la pandemia di Coronavirus che sta sconvolgendo il nostro Paese e il mondo intero sia una farsa, creata apposta per poter arricchire le case farmaceutiche. Ciò ha scatenato l'immediata presa di posizione dell'associazione in questione, che ha quindi deciso di querelare sia il medico che il blog creato da Claudio Messora, Byoblu24 appunto.

Messora: 'Siamo tornati alla Santa Inquisizione'

Nelle scorse ore il fondatore di Byoblu ha pubblicato un video sui suoi canali social, informando tutti i suoi followers che l'associazione, fondata tra l'altro anche dal noto virologo di fama mondiale Roberto Burioni, non ha gradito l'intervista fatta a Montanari. Claudio Messora ha mostrato al pubblico la denuncia presentata dal "Patto trasversale per la scienza", nella quale si chiede all'autorità giudiziaria se sussistano i presupposti di illeciti penali in questi video ed in particolare "l'ipotesi di pubblicazione di notizie false, esagerate o tendenziose, atte a turbare l'ordine pubblico in base a quanto stabilito dall'articolo 656 del Codice Penale".

Nella missiva alle due procure si chiede infine di intervenire anche non solo contro lo stesso medico, ma anche contro tutti coloro che lo hanno intervistato. "Siamo tornati alla Santa Inquisizione" - questo è l'amaro commento di Messora, il quale dichiara che il blog da lui fondato oltre dieci anni fa in tutto questo tempo è andato avanti grazie alle donazioni dei comuni cittadini, a cui interessano gli argomenti di cui si parla nei vari approfondimenti.

In questo periodo, come tutti i media, anche Byoblu sta dando molto spazio alla vicenda del Covid-19: il fondatore ricorda a tal proposito che si tratta di un blog libero e indipendente, dove ognuno può esprimere liberamente la propria opinione. L'intervista a Montanari, sempre secondo quanto dichiarato da Messora, è stata fatta da una giornalista professionista, la quale durante la stessa non mancava di fargli notare tutti i punti "critici" toccati appunto dal farmacologo.

Oltre al fatto che la pandemia sia una farsa, Montanari ha sostenuto che la vitamina D faccia bene all'organismo, e quindi le persone ne potrebbero beneficiare standosene all'aperto.

Il PTS: 'Proteggere i cittadini da ogni notizia falsa'

Sulla vicenda è intervenuto Pier Luigi Lopalco, responsabile della task force in Puglia per l'emergenza Covid-19, il quale ha riferito che soprattutto in questo periodo bisogna proteggere la popolazione da notizie false e tendenziose, non specificamente provate, che possano spingere i cittadini a comportamenti pericolosi rispetto alla pandemia. Il "Patto trasversale per la scienza" ritiene dunque molto gravi le affermazioni di Stefano Montanari, anche perché lui stesso è un medico che gode di grande fama tra la popolazione.

Spetterà adesso all'autorità giudiziaria esprimersi in merito a questa vicenda.

"Noi siamo per la libertà più assoluta, chi vuole esprimere le sue tesi è libero di farlo e non abbiamo mai chiesto l'oscuramento di niente e di nessuno e mai lo faremo. C'è qualcuno che però non accetta che ci siano canali di informazione libera e indipendente che ad oggi raggiungono molte persone proprio perché interessano gli argomenti che si trattano su questi canali" - è il commento di Claudio Messora di Byoblu24, il quale ricorda infine che in tutti questi anni il blog in questione ha sempre lavorato tranquillamente, dando l'opportunità ai cittadini di costruirsi la propria opinione sui fatti che avvengono nel mondo.

"Non sappiamo ora cosa deciderà l'autorità giudiziaria, noi abbiamo fiducia, aspettiamo" questo è il commento finale dell'ideatore di Byoblu24.

Segui la nostra pagina Facebook!