Un ragazzino di 12 anni ha perso la vita soffocato da un pezzo di mozzarella. È successo a Noci, in provincia di Bari, durante il pranzo di ieri 29 giugno. L'intervento del personale sanitario non ha potuto fare altro che confermare il decesso del giovane, nella disperazione dei familiari che avevano tentato invano di salvargli la vita.

Noci: ragazzino di dodici anni soffocato da un pezzo di mozzarella a pranzo

La tragedia si è consumata a Noci, in provincia di Bari. Domenico, un ragazzino di appena 12 anni, stava pranzando con la sua famiglia quando ha perso la vita. Quella che sembrava una normale giornata trascorsa in casa si è trasformata in un incubo quando il ragazzino ha mangiato una mozzarella.

Tra i piatti in tavola c'erano alcune specialità chiamate "bocconcini": il ragazzino ha ingerito un pezzo di bocconcino troppo grande e questo gli ha ostruito le vie respiratorie, causando in poco tempo il soffocamento del dodicenne.

I familiari del ragazzino si sono subito accorti del malessere di Domenico che ha chiesto aiuto urlando. La madre e la sorella del dodicenne hanno tentato di fargli espellere la mozzarella praticando le prime manovre, ma purtroppo l'operazione non ha avuto gli esiti sperati. I soccorsi del 118 sono arrivati in breve tempo, ma durante quegli attimi interminabili, Domenico ha perso la vita. Il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso del ragazzino di dodici anni, avvenuto intorno alle 14.

La comunità di Noci è in lutto per la scomparsa del dodicenne Domenico Antonacci

I militari dell'arma dei carabinieri si occuperanno di verificare tutti i dettagli del caso e hanno informato il pubblico ministero di turno alla Procura della Repubblica di Bari che ha aperto un'indagine conoscitiva. Sono in corso tutti gli accertamenti per ricostruire la disgrazia che ha colpito la famiglia barese.

Secondo le prime ricostruzioni, il boccone di mozzarella si è rivelato troppo grande e ha causato un blocco della respirazione al momento del tentativo di ingestione. Non è ancora chiaro se l'autorità giudiziaria disporrà l'esame autoptico sul corpo di Domenico Antonacci.

La notizia si è diffusa rapidamente, lasciando sconvolta tutta la comunità di Noci, ma anche dei paesi limitrofi.

Da quanto si apprende, il ragazzino viveva da poco nella cittadina del barese ed era originario di Putignano. In molti si sono stretti attorno al profondo dolore dei familiari dello sfortunato ragazzino a cui è toccata una sorte così dura e difficile da accettare.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!