Nuovi contagi da Coronavirus nei comuni dell'hinterland dell'agro nolano. Negli ultimi giorni, infatti, si sono verificati casi di nuovi pazienti risultati positivi nelle comunità cittadine di Cimitile e Cicciano. Intanto, aumenta il numero di persone positive nella regione Campania, dove il presidente De Luca ha imposto sanzioni fino a 1000 euro per chi non indossa la mascherina in luoghi chiusi.

Nuovo positivo a Cimitile: è una minorenne

Notizia di queste ore è la positività di una seconda persona nel comune di Cimitile. Ad annunciarlo è stato il primo cittadino del piccolo centro abitato della città metropolitana di Napoli, il sindaco Nunzio Provvisiero.

Con la precisione, così come comunicato dalla direzione sanitaria dell'A.S.L. di Nola, si tratta di una minorenne, appartenente alla medesima famiglia dell'individuo positivo già comunicato tre giorni fa. La fascia tricolore fa sapere che la paziente, così come tutti i suoi familiari più stretti, sono già stati messi in isolamento fiduciario, in quaratena domiciliare presso le proprie abitazioni, così come previsto dalle misure e dai protocolli di sicurezza dettati dal Ministero della Salute e dall'I.S.S., l'Istituto Superiore della Sanità.

Le autorità competenti già si sono attivate per ricostruire tutta la rete di contatti familiari ed extrafamiliari per capire chi abbia incontrato negli ultimi quindici giorni la minore risultata positiva e sottoporre al test del tampone nonché al provvedimento della quarantena tutti i suoi contatti più recenti.

La minore nelle ultime settimane ha frequentato una scuola-campo estivo di Cimitile, dove è stata presente fino allo scorso venerdì 24 luglio. Sono stati sottoposti al test del tampone naso-faringeo tutti i bambini e tutti gli operatori professionali della struttura frequentata dalla bambina. Intanto, ieri notte, martedì 28 luglio, a partire dalle undici, è stata effettuata un'attività di sanificazione e disinfestazione delle strade dell'intero territorio comunale.

Un positivo anche nel comune di Cicciano

Nei giorni scorsi il sindaco di Cicciano Giovanni Corrado ha annunciato un nuovo caso di positività nel suo comune, il sesto dall'inizio dell'emergenza sanitaria dovuta alla pandemia della Covid-19. Si tratta di un ragazzo che si è anche autodenunciato sulla propria pagina del social network Facebook.

'Le mie condizioni di salute sono buone. Sono in isolamento domiciliare e ho avvisato le autorità competenti. Pregherei tutte le persone che sono state in contatto con me negli ultimi 10 giorni di riferirlo all'ASL' ha scritto il giovane sulla propria bacheca di Facebook. Nella giornata di ieri, martedì 28 luglio, nella regione Campania sono stati registrati 29 nuovi casi di positività.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!