A Dosson di Casier (provincia di Treviso) un bimbo di quattro anni è rimasto schiacciato sotto il peso del cancello scorrevole della propria abitazione in Via IV Novembre, riportando gravi ferite alla testa. I genitori del piccolo hanno chiesto l'intervento dei paramedici del Suem 118 che hanno provveduto ad un trasferimento d'urgenza all'ospedale Ca' Foncello.

Dopo un delicato intervento neurochirugico, le condizioni del bambino sarebbero ancora serie, con i medici che al momento non hanno sciolto la prognosi.

Treviso: il cancello scorrevole cede e crolla addosso al bambino

La tragedia si è consumata intorno alle 20:20 di mercoledì 29 luglio.

Una coppia, unitamente ai suoi due figli - il più piccolo di due anni e il maggiore di quattro - si trovava nel giardino della propria villetta situata nei pressi dello storico parco di Villa de Reali. Mentre transitava nel cortiletto privato, separato dalla strada da un cancello scorrevole, il più grande dei bambini gli si sarebbe accostato: nel giro di pochi istanti, la base della struttura metallica avrebbe avuto un cedimento, causando il crollo del cancello che, una volta precipitato al suolo, ha travolto il bimbo.

Il frastuono del crollo avrebbe richiamato l'attenzione dei genitori che in quel momento si sarebbero accorti che il figlio era rimasto intrappolato sotto la struttura. La madre e il padre del piccolo avrebbero cercato di liberarlo dal peso del cancello, e nel frattempo hanno chiesto l'immediato intervento del 118.

Il bimbo di quattro anni sottoposto a un intervento alla testa

Giunti nel luogo indicato, gli operatori sanitari dell'ambulanza e dell'automedica inviate dal Suem hanno praticato le prime manovre di rianimazione nel tentativo di stabilizzare le condizioni fisiche del bambino rivelatesi sin da subito disperate.

In seguito, condotto al pronto soccorso dell'ospedale Cà Foncello di Treviso, il piccolo è stato sottoposto nel corso della nottata ad un'operazione di neurochirurgia alla testa.

La prognosi dei medici rimane riservata e sembra che al momento le condizioni del bambino siano ancora gravi. Dai primi accertamenti effettuati dai carabinieri di Dosson, sembra che l'incidente sia stato del tutto accidentale.

Infatti pare che il cancello abbia travolto il bimbo di quattro anno senza che lui vi si fosse arrampicato. Dunque, se fosse confermata questa versione dei fatti, si tratterebbe di una tragica fatalità.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!