Lutto nel mondo del giornalismo. Ha perso la vita, dopo una lunga battaglia contro la malattia, Valeria Capezzuto, volto noto e giornalista della Rai, in particolare dell'edizione del tg della Campania. La donna, di Napoli, era iscritta all'albo dei giornalisti professionisti dal 1995, anno in cui è partita la sua carriera nella tv di Stato. Valeria Capezzuto aveva 63 anni e aveva iniziato a muovere i primi passi nel giornalismo col Giornale di Napoli nel 1992, per poi passare a lavorare nella Radio televisione italiana. Era molto attiva anche nel giornalismo sociale, ovvero il settore che si dedica a supportare le fasce più deboli della popolazione.

Purtroppo, però, la donna da diverso tempo combatteva con un brutto male e le sue condizioni di salute recentemente si erano aggravate. Nella notte tra l'8 e il 9 agosto, infatti, il suo cuore ha smesso di battere.

A diffondere la notizia della scomparsa di Valeria il caporedattore Antonello Perillo

Nella giornata di lunedì 10 agosto, alle ore 11, sono stati celebrati i funerali presso la chiesa di San Gennaro al Vomero, a Napoli. A dare l'annuncio della sua prematura scomparsa è stato il caporedattore del tg regionale, Antonello Perillo, attraverso un posto su Facebook, dove ha voluto esprimere tutta la sua tristezza dopo aver appreso la notizia del decesso: "Ti abbiamo voluto un mondo di bene e te ne vorremo sempre.

Un bacio immenso. Antonello con tutte le colleghe e tutti i colleghi della Tua redazione".

La nota diffusa dai vertici della Rai: 'Persona amabile, sempre garbata e pronta al sorriso'

A seguito della scomparsa di Valeria Capezzuto, anche i vertici della Rai hanno espresso il proprio cordoglio. In particolare, il presidente Marcello Foa e l'amministratore delegato Fabrizio Salini hanno voluto esprimere il loro cordoglio: "Professionista attenta e accurata, profondamente legata alla città di Napoli, persona amabile, sempre garbata e pronta al sorriso, da tutti benvoluta, grave perdita professionale e umana per l’Azienda e tutti i colleghi".

Le parole del sindaco di Napoli Luigi De Magistris: 'Un forte abbraccio a famigliari e amici'

Anche il primo cittadino della città campana, Luigi De Magistris, ha espresso il proprio rammarico per la perdita di Valeria Capezzuto, esprimendo il proprio cordoglio ai suoi famigliari. "Giornalista brava, professionale, sensibile e amante della nostra Napoli', così ha voluto ricordarla il sindaco partenopeo.

Segui la nostra pagina Facebook!