La polizia di Stato di Matera, alle prime luci dell'alba di oggi 11 settembre, ha tratto in arresto quattro persone con l'accusa di violenza ses... di gruppo su due giovani turiste inglesi, entrambe minorenni. Secondo quanto riferiscono i media locali e nazionali, l'episodio si è verificato nella notte tra il 7 e l'8 settembre scorso in una villa che si trova a Marconia, frazione di Pisticci. Sono state le stesse vittime a sporgere immediatamente denuncia dopo l'accaduto. Per questo gli inquirenti si sono messi subito sulle tracce dei presunti aggressori e in breve tempo hanno chiuso il cerchio intorno a loro.

I quattro presunti colpevoli finiti in carcere

Le quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state disposte dal gip di Matera, Angelo Onorati. Gli inquirenti hanno evidenziato la brutalità del gesto compiuto, commesso anche con modalità subdole. Chi indaga teme che gli arrestati avrebbero potuto reiterare il reato con altre donne. Negli scorsi giorni la sindaca di Pisticci, Viviana Verri, aveva lanciato un appello alla popolazione su Facebook. "Non può permettersi di tacere chi è in grado di aiutare gli inquirenti a mettere fine a questa vicenda", così ha detto il primo cittadino. Secondo quanto riferisce il quotidiano Repubblica, la villa in cui sono avvenuti i fatti si trova in una posizione isolata.

Per entrare nell'edificio non c'era bisogno di un invito, in quanto si stava svolgendo una festa di compleanno 'all'americana', cioè un party a cui chiunque può partecipare. Durante la festa si mangiava e beveva. Le ragazze hanno raccontato di essere state prima colpite e poi abusate. Subito dopo l'accaduto le minorenni sono state accompagnate presso l'ospedale Madonna delle Grazie per tutti gli accertamenti del caso.

La polizia ha cercato di svolgere le indagini senza fare troppo rumore, ma la notizia di quanto è accaduto ha cominciato a circolare nella piccola cittadina lucana. Alcuni partecipanti alla festa si sono fatti avanti e hanno riferito alle forze dell'ordine che quella sera c'erano alcuni ragazzi noti nella zona per il loro atteggiamento da "bulli", comportamenti questi ultimi che sarebbero stati spesso condizionati dall'abuso di alcol e forse anche di stupefacenti.

Solidarietà dell'amministrazione comunale alle famiglie delle vittime

Marconia è una frazione del Comune di Pisticci. L'amministrazione comunale ha fatto sentire la sua vicinanza alle famiglie delle ragazzine abusate nella villa. "Un fatto di simile gravità turba profondamente la serenità di un paese estraneo a queste forme di odiosa violenza, ancora più grave perché perpetrata ai danni di due minorenni", queste le parole della sindaca Verri. Le indagini sul caso continuano: non è escluso che nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, possano conoscersi ulteriori particolari su questa vicenda.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!