Il nome di Traffik torna, nella giornata del 16 ottobre, a occupare le pagine della cronaca locale di Novara, analogamente a quanto accaduto nel marzo del 2019, quando il trapper romano era stato tratto in arresto nella città piemontese per fatti precedentemente verificatisi – nello specifico il cantante era stato accusato di aver rapinato due giovani fan – a Roma.

In quel caso l'artista era semplicemente di passaggio in città, questa volta invece si trovava a Novara nel tentativo di contattare la sua ex compagna residente nelle vicinanze, a Romentino. Proprio a causa del tentativo d'introdursi nell'abitazione di quest'ultima, nella serata del 15 ottobre, è scattato l'arresto per violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale.

Nelle ore precedenti all'arresto il trapper è stato denunciato a piede libero per oltraggio alle forze dell'ordine.

Traffik, lite con l'ex fidanzata all'ospedale: denunciato per oltraggio

Secondo quanto scritto da La Stampa, il trapper sarebbe stato fermato dalle forze dell'ordine per due volte nel corso della giornata del 15 ottobre, rimediando inizialmente una denuncia a piede libero per oltraggio e successivamente l'arresto per violazione di domicilio.

Nel pomeriggio Traffik avrebbe provato a raggiungere l'ex fidanzata, presso un ospedale della zona. Una volta incontratisi, i due avrebbero iniziato a discutere.

La discussione sarebbe poi degenerata in lite, fino a rendere necessario l'intervento delle forze dell'ordine.

A questo punto, sempre secondo quanto riferito da La Stampa, sarebbe scaturito un ulteriore scontro verbale tra Traffik e gli uomini delle forze dell'ordine intervenuti per placare gli animi. Il trapper sarebbe stato portato in questura, per essere poi rilasciato con una denuncia a piede libero per oltraggio.

Traffik, l'arresto dopo il tentativo di violazione di domicilio dell'abitazione dell'ex compagna

Subito dopo essere stato rilasciato Traffik avrebbe dapprima realizzato alcune storie su Instagram denigratorie nei confronti delle forze dell'ordine, per poi recarsi presso l'abitazione dell'ex fidanzata.

Quest'ultima però, sempre secondo il resoconto de La Stampa, non sarebbe stata presente in casa, dove si trovava invece la madre della ragazza, che di fronte alle insistenze del giovane avrebbe chiesto l'intervento della polizia.

Una volta giunti sul posto gli uomini delle forze dell'ordine sarebbero nuovamente stati insultati dal cantante, che è stato arrestato.

Segui la pagina Rap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!