3

L'autunno finalmente è arrivato e le prime delizie di stagione sono pronte ad essere portate sulle nostre tavole e a regalarci qualche coccola extra. Regina è sicuramente la zucca, molto amata e versatile. Questo ortaggio può essere cucinato in molti modi: al forno, al vapore, nei risotti, in pastella; può diventare un delizioso ripieno di tortelli e può essere usato anche nella preparazione di dolci e torte. Anche i semi possono essere consumati, in quanto sono una ricca fonte di arginina e possono essere utilizzati come rimedio fitoterapico.

Nei paesi anglosassoni la zucca è utilizzata per la costruzione della Jack-o'-lantern, caratteristica lanterna rudimentale utilizzata durante la festa di Halloween per scacciare spiriti maligni che secondo la leggenda vagano sperduti sulla terra.

Secondo la tradizione, se una persona o un animale posseduto da uno di questi spiriti si avvicina alla casa in cui è presente una zucca, quest'ultima si illumina di un azzurro intenso e lo spirito che tenta di entrarvi viene intrappolato nella fiamma della zucca.

Ma torniamo alla nostra ricetta, realizzata con il bimby. La ricetta può anche essere preparata soltanto con l'ausilio di una pentola antiaderente.

Ingredienti

  • 750 gr di zucca a cubetti;
  • 500 ml di acqua;
  • 1 dado vegetale;
  • 200 gr di patate;
  • 1 scalogno (o in mancanza mezza cipolla di Tropea);
  • 35 ml di olio per soffriggere;
  • sale q.b.;
  • una noce di burro;
  • parmigiano (a piacere e facoltativo);
  • un ramoscello di rosmarino per guarnire (facoltativo);

Procedimento Bimby

Versare l'olio e lo scalogno tagliato sottile nel boccale, soffriggere 3 minuti a 100°, velocità 2/3.

I migliori video del giorno

Aggiungere tutto il resto degli ingredienti (tranne il burro e il parmigiano) e cuocere sempre a 100° per circa 40 minuti (a seconda la cottura desiderata) a velocità 1. Allo scadere dei 40 minuti aggiungere una noce di burro e il parmigiano e frullare il composto alla velocità 5-6 per 30 secondi.

Se non avete il Bimby non preoccupatevi, il procedimento è simile: soffriggete lo scalogno nell'olio e poi aggiungete nell'ordine zucca, patate, brodo e dado. A cottura ultimata frullate o usare un frullatore a immersione. Servite in un piatto capiente e guarnite con un bastoncino di rosmarino. Potete accompagnare la vellutata con crostini dorati.