Il vitel tonné, o vitello tonnato è una ricetta Made in Italy, precisamente della regione del Piemonte. Ci sono due versioni della ricetta, quella più antica, dove il vitello viene cotto arrostito e quella, che di seguito verrà presentata, che è la più comune e facile da realizzare. Il vitello tonnato è un piatto ottimo sia come antipasto e sia come secondo piatto. Facile da preparare con un tempo di realizzazione di circa un'ora e mezza. Il piatto ha un costo medio/alto. Durante le feste è un'ottima ricetta natalizia [VIDEO], da inserire nei menù di carne o pesce.

Ingredienti del Vitel tonné

Vitello (roast beef o girello) 1 kg, Sedano 2 costa, Carote 2, Cipolle grande dorate 1, Aglio 1 spicchio, Acqua 1,8 l, Alloro 1 foglia, Chiodi di garofano 4, Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai, Pepe nero in grani 1 cucchiaino, Sale fino 3 pizzichi.

Per la salsa

Uova 2, Tonno sott'olio sgocciolato 250 g, Acciughe sott'olio 3 filetti, Capperi sotto sale 7 g, Frutti di cappero per decorare q.b., maionese facoltativa.

Come preparare il Vitello tonnato

Prima di iniziare la preparazione del vitello tonnato, sarà necessario pulire tutte le verdure, che serviranno per cuocere e insaporire la carne. Lavatele accuratamente, tagliate a pezzi le carote ed il sedano. Mentre la cipolla, l'aglio, l'alloro e il pepe lasciateli interi. Un volta sistemate le verdure, passate alla pulizia della carne, facendo attenzione a rimuovere possibili filamenti di grasso. Procuratevi una pentola abbastanza grande e riempitela di acqua con tutti gli ingredienti appena preparati, aggiungete i chiodi di garofano, il pepe in grani di garofano e l'olio di oliva. Mettete la pentola sui fornelli e portate tutto a ebollizione.

Non appena l'acqua sarà abbastanza calda, potete immergere il vitello. Coprite la pentola con un coperchio e fate cuocere a fuoco lento, per un'ora circa. Durante la cottura ricordatevi di togliere la schiuma che si andrà a formare. Dopo la cottura del vitello si dovranno scolare le verdure, avendo cura di eliminare l'alloro ed il pepe in grani. Il brodo che rimarrà dalla cottura potrà essere usato anche per fare un buon risotto.

Per preparare la salsa si dovranno lessare anche le uova che poi andranno raffreddate e tagliate a spicchi. Prima di frullare la salsa, dovrete unire tutte le verdure che avrete scolato, le uova sode, il tonno sgocciolato, i capperi, le alici, due mestoli di bordo e se si vuole due cucchiai di maionese. Una volta assemblato il tutto si dovranno frullare tutti gli ingredienti per realizzare una salsa cremosa e densa. Infine si dovrà riprendere il pezzo di vitello che nel frattempo si sarà raffreddato e tagliarlo a fette molto sottili. Le fette andranno disposte su un piatto da portata ed il vitello andrà completamente ricoperto di salsa tonnata.

Il vitello tonnato e così pronto per essere servito [VIDEO]. Per fare più scena nella presentazione del piatto, sopra la salsa tonnata si potranno aggiungere i frutti di cappero.

Consigli utili per la conservazione

Il vitel tonné si può conservare per 1-2 giorni in frigorifero, ovviamente coperto con pellicola. Sarebbe consigliabile conservare la crema separatamente. Non è consigliata la congelazione.