Una ricetta in perfetta simbiosi con l'avvento dell'estate ormai alle porte può essere la pasta gamberetti e zucchine.

Con l'avvento della stagione calda, non possiamo infatti non rendere protagoniste dei nostri piatti le zucchine.

Esse, grazie al sapore delicato e alla loro natura versatile, sono perfette per una notevole mole di piatti, dai più semplici ai più elaborati, prestandosi a qualunque regime alimentare. Le Zucchine (Cucurbita pepo) sono un vero e proprio portento: sono diuretiche, aiutano sia a contrastare i problemi delle vie urinarie sia a sostenerne la Salute, sono d'ausilio a chi soffre di infiammazione intestinale.

Inoltre avendo un contenuto ridottissimo di calorie, sono particolarmente idonee nelle diete ipocaloriche; sono povere di sale, ricche di nutrienti e sali minerali fra cui: potassio, acido folico, ferro, rame, fosforo, vitamina E e vitamina C.

Senz'altro questa ricetta è indicata in special modo per chi vuole avere deliziarsi di un buon primo piatto all'insegna delle zucchine e dei gamberetti nella versione light e proteica.

Ingredienti

Per preparare una porzione per una persona si deve usare:

  • Gamberetti sgusciati 100 gr
  • Zucchine 150 gr
  • Yogurt greco total 0% 50 gr
  • Fusilli di grano saraceno 70gr
  • Aglio q.b
  • Peperoncino q.b
  • Erba cipollina
  • Sale q.b
  • Olio a crudo, 1 cucchiaino

Valori nutrizionali se si usano i fusilli di grano saraceno:

Kcal: 490

Proteine: 41,4 gr

Carb.: 55,8

Grassi: 10,2 di cui saturi: 1,8

Fibre: 2,1 gr

Potassio: 548,5 mg

Calcio: 114,5

Valori nutrizionali se si usa la pasta di lenticchie:

Kcal: 518

Proteine: 51,9 gr

Carboidrati: 43,9 gr

Grassi: 13,3 gr

di cui saturi: 2

Fibre: 7,3 gr

Potassio: 453,1 mg

Calcio: 114,5

Procedimento

Lavare bene le zucchine, tagliarle a rondelle dello spessore di circa 1 cm e versarle in una padella nera antiaderente insieme all'aglio ben sminuzzato.

Aggiungere una quantità di acqua adeguata e far cuocere a fuoco lento, infine ricoprire la padella con un coperchio.

Si raccomanda di non dimenticare di controllare la cottura e nel caso ce ne fosse bisogno di versare ulteriore acqua, onde evitare di carbonizzare il tutto.

La quantità di acqua potrà sembrare eccessiva: niente panico, quest'ultima poi si dissolverà.

A metà cottura delle zucchine si devono aggiungere i gamberetti sgusciati (surgelati o freschi, a seconda delle preferenze).

Occorre lasciar cuocere fin quando i gamberetti son cotti, nel contempo le zucchine assumeranno una consistenza quasi cremosa.

Nel frattempo si deve procedere alla cottura dei fusilli. Non si deve esagerare con il sale, che è consigliabile utilizzare sempre una quantità modica. Poi occorre scolare i fusilli e versarli nella padella in cui è presente il mix di gamberetti e zucchine, si deve procedere aggiungendo sia il peperoncino sia lo yogurt e mantecare in padella.

Ora il piatto è pronto, non resta che condire con un cucchiaino di olio a crudo e un po' di erba cipollina.

Segui la nostra pagina Facebook!