La zucchina (nome botanico Cucurbita pepo ) è un ortaggio tipico della tarda primavera e dell'estate, e anche se ormai è reperibile sul mercato tutto l'anno è consigliabile gustarla nella loro stagione, perché è migliore dal punto di vista del valore nutrizionale, è più buona e costa di meno.

La pianta che produce le zucchine è originaria dell'America centro-meridionale e fa parte delle cucurbitacee: la stessa famiglia dei meloni, l'anguria, cetrioli, zucche gialle.

Ne esistono tante varietà: tonda, striata, verde, bianca, rampicante,ecc...

Si raccolgono come 'frutti immaturi'. Sono facilmente deperibili e si conservano per poco tempo in frigo o in una cesta fuori dal frigo, in ambiente fresco.

Infatti se sono sottoposte a luce e calore, perdono freschezza e proprietà nutritive.

La pianta di quest' ortaggio produce anche un'altra parte commestibile : i fiori di zucca, che possono crescere su steli o sulla sommità della zucchina.

Come sceglierle al mercato e proprietà nutrizionali:

E' consigliabile acquistare quelle più piccole e prive di semi, che sono le più tenere ed hanno un sapore migliore. Scegliamo quelle con la buccia lucida, liscia, brillante e compatta. Bisogna evitare di acquistare quelle con la sommità più dura, perché questa parte, che verrà scartata quando la puliamo, può aumentare il peso della zucchina , che di conseguenza , a peso, costerà di più.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Se invece alla sommità c'è ancora attaccato un fiore gonfio e non arricciato è ottima, perché significa che è freschissima!

Tra gli ortaggi, la zucchina è una delle meno caloriche a causa del suo elevato contenuto di acqua. Contengono pochissimi carboidrati e poche proteine. Per questo sono particolarmente indicate nelle diete ipocaloriche e per i soggetti diabetici. Essendo anche ricche di fibre e potassio hanno un'azione altamente lassativa e diuretica: favorisce la ritenzione idrica, l'ipertensione, la cellulite e previene la formazione dei calcoli renali.

Hanno anche un'utile azione disintossicante: aiutano a rimuovere dall'organismo tossine che si accumulano nell'organismo ogni giorno a causa di stress. Sono ottimi antiinfiammatori: essendo buone fonti di vitamina E (che combatte i dannosissimi radicali liberi), di luteina e zeaxantina (che sono due carotenoidi - vitamina A) e manganese.

Le zucchine contengono anche molti minerali, come : ferro, calcio e fosforo.

Contengono anche vitamina C ed acido folico, che però essendo sensibili al calore possono perdersi durante la cottura. Ecco perché bisogna cuocere le zucchine nel modo giusto. La soluzione migliore sarebbe quella di mangiarle crude, ad esempio in insalata o sotto forma di succo.

Quando si puliscono è bene ricordare che sono le bucce la parte più ricca di sostanze nutritive e salutari, quindi bisogna mantenerle e non scartarle.

Le zucchine sono senza dubbio un alimento sano, economico, gustoso, digeribilissimo! Adatto per l'alimentazione di adulti, anziani  e bambini.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto