Le chiacchiere sono un dolce italiano croccante e friabile a base di farina, uova, burro e zucchero, a cui viene aggiunta una parte alcolica come per esempio la grappa, il Marsala o il Moscato passito. Le chiacchiere sono generalmente servite come street food durante il periodo di Carnevale e vengono spolverizzate con lo zucchero a velo, anche se ne esistono diverse varianti: possono essere immerse nel liquore, cosparse di cioccolato sciolto o di miele.

Questi dolci possono avere altri nomi a seconda della regione in cui si vive, in alcuni casi vengono chiamati frappe, cenci o bugie.

Come fare le chiacchiere in casa

Fare le chiacchiere in casa è molto semplice. Occorrono farina 00, burro morbido, uova, zucchero, un pizzico di sale e una bustina di vanillina. Ovviamente non può mancare dell'olio per friggere come l'olio di semi di mais o l'olio di semi di arachide.

L'impasto delle chiacchiere si fa riposare e poi si tira fino a ricavare una sfoglia sottile, da cui si ritagliano delle striscioline. Il profumo che sprigionano dopo la frittura è golosissimo, una tira l'altra e piacciono davvero a tutti, grandi e piccini.

Origini del dolce di Carnevale più diffuso

Questo dolce di Carnevale ha origini nostrane. Le chiacchiere sono inserite fra i cosiddetti prodotti P.A.T., cioè i prodotti agroalimentari tradizionali italiani, ma sono diffuse in tutta Europa. Ad esempio in Francia sono molto comuni in una versione simile con il nome di oreillettes (orecchiette) o di bugnes e merveilles (meraviglie), a seconda della zona.

A seconda della regione italiana - e talvolta della città - in cui ci troviamo, le chiacchiere prendono un nome diverso: in Piemonte sono le bugie, grostoli o galani in Veneto, frappe o intrigoni in Emilia Romagna, sfrappole a Bologna, cenci e sprelle al centro Italia, meraviglie in Sardegna e così via.

Ingredienti

Le quantità per 4 persone sono le seguenti:

  • 300 grammi di farina 00
  • 75 grammi di zucchero semolato
  • 30 grammi di burro a temperatura ambiente
  • 2 uova intere
  • 1 bustina di vanillina
  • Moscato passito/grappa/Marsala qb
  • Zucchero a velo qb
  • Olio per friggere qb
  • Un pizzico di sale

Preparazione delle chiacchiere

Mettete sulla spianatoia la farina, lo zucchero, un pizzico di sale, la vanillina e mescolate bene.

Al centro aggiungete il burro morbido, le uova e un cucchiaio del liquore scelto. Impastate il tutto e lavorate energeticamente per una decina di minuti. Se l'impasto risulta troppo sodo aggiungete un cucchiaio d'acqua. Avvolgete il composto ottenuto all'interno di un canovaccio e lasciatelo riposare per mezz'oretta a temperatura ambiente.

Ricavate poi una sfoglia sottile con il mattarello o con il tirapasta e create delle striscioline con l'apposita rotella.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Friggete in olio abbondante e ben caldo. Spolverizzate con lo zucchero a velo. Se avanzano si conservano qualche giorno in un sacchetto di carta.

Segui la nostra pagina Facebook!