Un primo piatto tipico della gastronomia lombarda, ma ormai diffuso da diversi anni in molte regioni italiane, è rappresentato dai pizzoccheri della Valtellina che costituiscono una varietà di pasta con farina di grano saraceno miscelata con altri sfarinati: sono simili alle tagliatelle, ma a differenza di esse i pizzoccheri sono di colore non uniforme e tendente al grigiastro.

Nel 2016 questo tipo di pasta ha ottenuto da parte dell'Unione europea l'ambito riconoscimento di indicazione geografica protetta (IGP).

Le Ricette più comuni e tradizionali dei pizzoccheri possono prevedere, nel condimento, l'uso dei fagiolini, del cavolo verza, delle patate lesse, della salvia, del burro e anche dei funghi.

Di seguito proponiamo invece una variante particolare di questo primo piatto, condita con formaggio Asiago, ma anche Parmigiano Reggiano e zucchine, nella quale si vanno a miscelare quindi degli ingredienti di varie regioni del nord Italia (come appunto Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna). Si tratta di un primo piatto molto nutriente, adatto per tutte le stagioni dell'anno e facile da preparare.

Gli ingredienti

Quantitativi per 4 persone:

  • 250 grammi di pizzoccheri
  • tre zucchine di grandezza media
  • 100 grammi di formaggio Asiago
  • 50 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • prezzemolo q.b.
  • aglio q.b.
  • cipolla q.b.
  • due cucchiai di olio extra-vergine d'oliva

Durata della preparazione: 25 minuti circa

Il procedimento per la preparazione

Per prima cosa occorre prendere una teglia e mettervi dentro il prezzemolo, l'aglio e la cipolla: il tutto va fatto soffriggere nell'olio per alcuni minuti.

Poi occorre prendere il formaggio Asiago e tagliarli a piccoli cubetti che vanno poi messi da parte. Successivamente si devono tagliare le zucchine a cubetti, aggiungerle in cottura assieme all'olio e agli altri condimenti per un massimo di 15 minuti e mischiare il tutto di tanto in tanto.

Durante l'attesa è il momento di cuocere i pizzoccheri, bollendoli - come si farebbe con qualsiasi altro tipo di pasta - dentro a una pentola d'acqua a 100 gradi.

La cottura deve durare circa 10 minuti (o comunque seguire il minutaggio indicato sulla busta del prodotto).

Dopo tale tempistica è il momento di unire le zucchine, ormai cotte, con i pizzoccheri, anch'essi ormai al dente. Quando il tutto è ancora molto caldo, è il momento di aggiungere alla pasta e alle zucchine anche il formaggio Asiago a cubetti e il Parmigiano Reggiano grattugiato.

Il tutto va mischiato per un paio di minuti, rendendo tutta la pasta condita in modo omogeneo.

A questo punto è possibile servire in tavola per i propri commensali.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!