Il plumcake al limone è un dolce ideale per la colazione e, perché no, anche per merenda, magari accompagnato da un buon tè caldo. Si tratta di un dolce semplice e veloce nella sua preparazione: infatti occorrono mediamente solamente 20 minuti per realizzarlo.

Ingredienti

  • Per uno stampo da 25X13 cm

    • 225 g di farina 00
    • 220 g di zucchero semolato
    • 125 ml di latte intero
    • 120 g di burro morbido
    • due uova
    • La scorza di un limone
    • un cucchiaio di succo di limone
    • 8 g di lievito in polvere per dolci
  • Per la glassa

    • 120 g di zucchero a velo
    • 2-3 cucchiai di succo di limone

Difficoltà: Facile

Procedimento

Come primo step per preparare il plumcake dovrete scaldare il burro in modo da renderlo morbido, potete farlo mettendolo qualche secondo in microonde.

Successivamente riunite in una ciotola abbastanza capiente lo zucchero semolato e il burro ammorbidito. Lavorate il composto con una planetaria o altrimenti con uno sbattitore elettrico per almeno un paio di minuti, successivamente aggiungete, una alla volta, le uova in modo da farle incorporare a dovere, creando un composto liscio e cremoso.

Il secondo step richiede di aggiungere il succo di limone filtrato e le scorze di limone grattugiato nell’impasto e successivamente è necessario incorporare la farina e il lievito precedentemente setacciate un poco per volta per amalgamare in modo uniforme la massa.

Nel terzo step dovrete aiutarvi con una spatola per mescolare l’impasto mentre andrete ad aggiungere il latte a filo, poco per volta, in modo che si amalgami uniformemente al vostro impasto.

Munitevi del vostro stampo per Plumcake 25 x 13 cm e foderatelo con carta da forno, in seguito versate accuratamente tutti gli ingredienti amalgamati. Cuocete in forno preriscaldato a 165° per 50-55 minuti in modalità statica. Per capire se il dolce è perfettamente cotto fate la "prova dello stuzzicadente": inseritelo nel dolce fino al suo centro e se esce asciutto allora esso sarà pronto.

Infine sfornate e lasciate raffreddare fino a temperatura ambiente.

Nel quarto e ultimo step preparate la glassa mescolando lo zucchero a velo con il succo di limone fino ad ottenere una glassa lucida con cui andrete a guarnire il vostro plumcake al limone che avrete predisposto su una griglia da pasticceria, decorando a vostro gusto e se gradite anche con scorze di limone.

Curiosità

Una piccola curiosità: Plumcake vuol dire letteralmente "torta di prugne", ma come mai al suo interno non ne troviamo neanche una?

Alla sua nascita questo dolce aveva come ingrediente principale le prugne, ma col passare degli anni la ricetta si è "commercializzata" fino ad avere un aspetto più appetibile, amato da tutti e per tutti i palati. Inconfondibile è diventato il suo stampo rettangolare con bordi alti che gli danno una forma ormai caratteristica.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!