La torta "quattro vasetti" è un dolce semplice che si può preparare in qualsiasi momento, sono infatti necessari degli ingredienti molto facili da trovare in quasi tutte le case. Questa torta è perfetta sia per colazione che per merenda. Essa prende il nome dal fatto che si usano, per la sua preparazione, tre vasetti di farina e un vasetto di yogurt.

Una volta preparato, occorre conservare il dolce in un luogo fresco e asciutto, incartato nell'alluminio o magari sotto una campana di vetro.

Ingredienti

Quantità per 4-6 persone:

  • Tre uova
  • zucchero
  • Tre vasetti di farina
  • Un vasetto di yogurt bianco da 125 gr.
  • Mezzo vasetto di olio di semi
  • Una bustina di vanillina
  • Una bustina di lievito per dolci

Procedimento

Come prima cosa occorre rompere le tre uova in una terrina e montare con una frusta elettrica.

Quando il composto sarà diventato spumoso, aggiungere lo yogurt e continuare a montare con la frusta elettrica. A questo punto occorre sciacquare il vasetto dello yogurt, in modo da poterlo usare per dosare gli ingredienti successivi (anche per non sporcare troppe cose). Aggiungiamo prima lo zucchero, continuando a montare, poi la farina setacciata, sempre un po' alla volta. Versiamo poi l'olio e, quando il composto sarà liscio e omogeneo, aggiungiamo il lievito e la vanillina. A questo punto, il dolce sarà pronto per essere infornato per circa 40 minuti in forno statico a 180°. È opportuno fare sempre la prova stecchino. A fine cottura, dopo averlo fatto raffreddare prima di sformarlo, spolverizziamo la superficie con dello zucchero a velo.

Può essere ideale utilizzare uno stampo di 24 cm, ovvero quello utilizzato per le ciambelle o per le torte. Si può utilizzare lo stesso impasto, anche per realizzare dei muffin.

Possibili varianti

Questa è la versione base ma sono tantissime le varianti possibili. Ad esempio, si possono aggiungere delle gocce di cioccolato fondente.

Oppure per una versione più salutare, si potrebbe aggiungere una mela: in particolare mezza mela va messa tagliata a tocchetti, ripassata in un po' di succo di limone per non farla scurire e infarinata, in modo che non finisca tutta sul fondo, mentre l'altra metà della mela va tagliata a fettine e disposta sulla superficie della torta; alla fine va aggiunta una spolverata di zucchero di canna in superficie e il risultato sarà fantastico.

In caso di utilizzo della mela, è necessario aumentare anche un po' i tempi di cottura, poiché si tratta di un frutto che può rilasciare acqua all'interno dell'impasto. Altra variante potrebbe essere quella di unire la mela con le gocce di cioccolato.

Per chi preferisce qualcosa di più aromatico, è possibile provare la combinazione di arancia e gocce di cioccolato. Basterà aggiungere all'impasto, il succo di un arancia, la sua scorza grattata e le gocce di cioccolato. Anche in questo caso, è possibile spolverizzare la superficie del dolce con dello zucchero di canna, in modo che si crei una bella doratura e di aumentare leggermente i tempi di cottura.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!