Il pesce spada si contraddistingue per le carni tenere, gustose e ricche di proprietà organolettiche. Questo pesce osseo marino è sempre più spesso presente sulle tavole, in quanto rappresenta una preziosa fonte di vitamine (la C e la D in particolare), di minerali e di proteine. Esso è povero di grassi saturi e contiene invece la preziosa Omega 3, importante per ridurre i trigliceridi e il colesterolo.

Si tratta di un pesce anche altamente digeribile, gustoso e sano, perfetto per pranzi e cene in compagnia, in ogni momento dell'anno.

Questo pesce si presta bene per la realizzazione di numerose ricette, dalle più tradizionali alle più fantasiose.

Di seguito approfondiamo in particolare la ricetta del carpaccio di pesce spada, un piatto ideale per gli amanti di questo gustoso pesce e anche piuttosto semplice e veloce da preparare.

Gli ingredienti per la preparazione del carpaccio di pesce spada

Quantità per quattro persone:

  • 300 grammi di filetto di pesce spada
  • 150 grammi di valeriana
  • 50 grammi di rucola
  • 50 grammi di pinoli
  • 1 dl di olio extravergine d'oliva
  • tabasco q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Difficoltà: facile

Il procedimento per la realizzazione del piatto

Come prima cosa è necessario lavare il filetto di pesce spada e asciugarlo delicatamente. Poi con un coltello va tagliato a fette sottilissime, disponendo ciascuna di esse su un piatto da portata.

Occorre assicurarsi di non sovrapporre una fetta sull'altra. A questo punto vanno insaporite con il sale e il pepe. Poi va coperto il tutto con un foglio di pellicola trasparente e messo in frigorifero.

Successivamente vanno pulite e lavate la rucola e la valeriana sotto l'acqua fredda. Esse vanno asciugate delicatamente con un canovaccio da cucina e tritate in modo non troppo fine con un coltello o con una mezzaluna.

In seguito occorre prendere un frullatore, in cui inserire la rucola, la valeriana e i pinoli. A questi ingredienti vanno aggiunti poi l'olio, il sale, il pepe e il tabasco. Occorre frullare il tutto per un paio di minuti, fino a quando non si sarà ottenuta una salsa ben densa.

Alcuni minuti prima di servire il carpaccio vanno coperte le fettine del pesce spada con la salsa appena preparata, facendo riposare il tutto in frigorifero per alcuni minuti.

A questo punto è possibile servire il piatto in tavola, magari sopra a un "letto" di insalata di stagione. Il carpaccio di pesce spada può essere ideale se gustato con un vino bianco.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!