Si è svolta ieri la cerimonia dei Grammy Awards 2014, che, in diretta da Los Angeles, ha premiato tutti i migliori artisti dell'anno nei vari generi musicali. La show è stato animato da moltissime performances di singoli cantanti e gruppi, tra cui John Legend, Katy Perry, i Metallica e Macklemore e Ryan Lewis, che si sono esibiti insieme a Mary Lambert, Queen Latifah e Madonna con il pezzo "Same Love", rendendo la premiazione ancora più movimentata e animata.

Tra i vari vincitori, a farla da padrone sono stati i Daft Punk: i due dj francesi, infatti, hanno portato a casa la bellezza di cinque premi, tra cui quello di Album of the Year, con "Random Access Memories", Record of the Year, con il singolo "Get Lucky", Pop duo performance e Dance/Electronica Album.

Il secondo dominatore della premiazione è stato sicuramente il duo rap Macklemore e Ryan Lewis, che ha collezionato la bellezza di quattro premi, tra cui quello di New Artist, Rap Performance, Rap Song e Rap Album, con il singolo "Thrift Shop", spodestando altri concorrenti del calibro di Eminem. La premiazione è, inoltre, stata positiva anche per la giovane artista neozelandese Lorde, che ha ottenuto ben due premi, Song of the Year e Pop solo Performance, con il brano "Royals".

Tra gli altri vincitori meritano di essere citati anche gli Imagine Dragons, nuovo gruppo rock statunitense, vincitore del premio Rock Performance, con il singolo "Radioactive". Altri premi sono poi andati ai Led Zeppelin, i Black Sabbath, Michael Bublè, Justin Timberlake, Rihanna e Bruno Mars. D'altro canto, però, anche tra gli sconfitti spiccano diversi grandi autori, tra cui Katy Perry, che, a sorpresa, non ha portato a casa nemmeno un premio.

I migliori video del giorno