Mercoledì scorso, verso la fine della rappresentazione teatrale "Riccardo III", che stava tenendo al teatro "Novelli" di Rimini, Alessandro Gassman (49 anni) è caduto a terra colto da un calo di pressione.

Davanti ad un pubblico attonito e preoccupato, lo staff dell'attore ha dovuto prelevarlo e portarlo in camerino, dove poco dopo è stato raggiunto dal personale del 118.

Nulla di grave per fortuna, ma il nostro Gassman ha dovuto comunque passare la notte in ospedale sotto osservazione.

Ad ogni modo tutto è finito bene ed Alessandro ha tranquillizzato e ringraziato su Twitter quanti si sono mostrati preoccupati per lui.

Alessandro Gasmann, figlio dell'indimenticabile Vittorio Gassman, non ha nulla da invidiare al padre.

Attualmente nelle sale cinematografiche con il film "Tutta colpa di Freud", infatti, sta ottenendo uno strepitoso successo in tutta Italia.

La sua carriera è comunque costellata di numerosi successi, tra film (da "I soliti ignoti vent'anni dopo", a "Uomini senza donne" o "Teste di Cocco" tanto per citarne alcuni), telefilm ("Le stagioni del cuore", "Un Natale con i fiocchi") e teatro, senza contare la partecipazione come conduttore alle "Iene" nel 2012.

E poi... chi non si ricorda della famosa pubblicità che lo vede protagonista nelle vesti del famoso Michele che sorseggia quel famoso wisky....?

Sposato da 20 anni con l'attrice Sabrina Knaflitz, e padre di un bel bambino (Leo) di 15 anni, Alessandro Gassman risulta essere, oltre che uomo di successo, anche un buon marito e un buon padre di famiglia e mai è stato vittima di scandali giornalistici, né ha mai avuto bisogno di "paparazzate" per farsi pubblicità.

I migliori video del giorno