Uscirà nelle sale il 22 ottobre l'adattamento cinematografico del best seller di Luca Bianchini, "Io che amo solo te", che sarà distribuito in 450 copie da 01 Distribution. Bianchini stesso ha firmato la sceneggiatura insieme al regista del film, Marco Ponti. Il film vanta un cast stellare: Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti interpretano la giovane coppia protagonista, Michele Placido e Maria Pia Calzone (apprezzata nella prima serie di Gomorra) il padre dello sposo e la madre della sposa, e insieme a loro Dario Bandiera, Luciana Littizzetto, Enzo Salvi, Eva Riccobono, Eugenio Franceschini, Dino Abbrescia e molti altri.

La trama

Io che amo solo teè la storia di due amori: quello dei giovani Chiara (Chiatti) e Damiano (Scamarcio), che stanno per sposarsi, e quello non vissuto dei rispettivi genitori, Ninella (Calzone) e Don Mimì (Placido). La trama del film gravita attorno alle nozze dei ragazzi, che saranno l'occasione per mettere alla prova l'amore vacillante dei giovani e per risvegliare i sentimenti di Ninella e Don Mimì.

Un piccolo evento per la piccola Polignano a Mare, dove si radunano gli amici e le famiglie al completo. Tra gli invitati, la piemontesissima zia Dora (Littizzetto) e zio Modesto (Abbrescia), il fratello dello sposo gay (Franceschini) accompagnato da una collega omosessuale (Riccobono), un eccentrico parrucchiere (Bandiera) e tanti altri bizzarri personaggi.

Scamarcio e Chiatti, coppia di fatto

Tornano insieme sugli schermi per la quarta volta Laura Chiatti e Riccardo Scamarcio. I due hanno dichiarato di essere ormai una "coppia di fatto": hanno recitato per la prima volta insieme nel 2001 nella serie Compagni di scuola; sono poi tornati ad interpretare una coppia di innamorati nel celebre Ho voglia di te (il seguito di Tre metri sopra il cielo, film che ha lanciato Scamarcio come idolo delle ragazzine)ed in Manuale d'amore 3.

I due attori hanno sempre dimostrato di essere molto complici anche nella vita, spendendo elogi l'uno per l'altro. La Chiatti, parlando del suo collega, ha dichiarato: "Non dovrei dirlo perchè non se lo merita, ma Riccardo ha un grande talento: sa analizzare in prospettiva, e anche quando non abbiamo film insieme lo chiamo e mi faccio consigliare".

Scamarcio, dal canto suo, si è detto "felice di essere tornato a lavorare con questa monellaccia".

Alessandra Amoroso per la prima volta al cinema

La colonna sonora del film è affidata alla voce calda di Alessandra Amoroso, al suo debutto sullo schermo: l'artista salentina interpreta la canzone di Sergio Endrigo che dà il nome alla pellicola in una scena chiave per lo svolgimento della trama.

Sono stati mesi ricchi di nuove avventure per la Amoroso: oltre ad aver realizzato il sogno di far parte del cast di Io che amo solo te (Bianchini, suo grande amico, è anche il suo scrittore preferito), il 18 settembre Alessandra è sbarcata in America Latina con un album in cui reinterpreta in spagnolo i suoi più grandi successi.

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!