Manca pochissimo all'apertura della 73ma Mostra del Cinema internazionale di Venezia, che dal prossimo 31 agosto si protrarrà fino al 10 settembre. Quest'anno niente cena di gala: lasobrietà è la scelta più rispettosa nei confronti di un dolore ancora così vicino, quello per le vite strappate dal terremoto che ha recentemente devastato il centro Italia. Il festival non mancherà, in ogni caso, l'appuntamento con il grande cinema.

Quest'anno la scelta dei selezionatori appare più che mai varia e conciliatoria: il cinema d'essai convive con l'intrattenimento e ci sono titoli per tutti i gusti. Ecco, allora, la nostra breve guida ai film da non perdere.

I film d'apertura: il musical con Stone-Gosling e il melò di Vikander e Fassbender

31 agosto, si parte con 'La la Land' di Damien Chazelle, musical con protagonista una coppia collaudata del cinema a stelle e strisce, Emma Stone e Ryan Gosling: sul grande schermo daranno vita a un'attrice e a un jazzista in cerca di fortuna nella scintillante, ma faticosa Hollywood.1 settembre, un mostro sacro del cinema europeo, Wim Wenders, presenta la sua ultima fatica 'Les beaux jours de Aranjuez', dedicato al tema classico del rapporto, vitale, inestricabile e misterioso, tra uomo e donna: lo stesso soggetto è, tra l'altro, al centro di 'Tommaso',film fuori concorso di Kim Rossi Stuart in programma il 6 settembre.

Protagonista del primo giorno di settembre anche l'attesissimo'The Light between Oceans' del giovane Derek Cianfrance, con Michael Fassbender e Alicia Vikander, rispettivamente un veterano di guerra divenuto guardiano di un faro e la sua giovane moglie, alle prese con una trovatella. Storia strappalacrime con ambientazione neozelandese indimenticabile. C'è chi scommette che il film farà incetta di riconoscimentiinternazionali nella prossima stagione dei premi.

A Venezia anche lo stilista Tom Ford, di nuovo alla regia

Lo stilista Tom Ford torna alla regia dopo il successo di 'A single man' con 'Nocturnal Animals', thriller romantico sul consumismo affettivo che verrà presentato a Venezia il 2 settembre. E una grande icona della moda sarà protagonista della Mostra il 7 settembre, giorno di 'Jackie', film del cileno Pablo Larraín con la splendida Natalie Portman nei panni della first lady più celebre della storia americana.Fuori concorso, il 2, verrà, inoltre, presentato il documentario che Francesco Carrozzini (fotografo noto alle cronache rosa per la relazione con Lana Del Rey) ha dedicato alla madre Franca Sozzani, dal titolo 'Franca: chaos and creation'.

Gli italiani in e fuori concorso: ci saranno anche Bellucci, Muccino, Sorrentino

'Spira mirabilis' di D'Anolfi e Parenti, 'Piuma' di Roan Johnson e 'Quattro giorni' di Piccioni sono tra i titoli italiani in gara più attesi alla 73ma Mostra del Cinema di Venezia: si tratta, rispettivamente, di un documentario che, adottando come punto di partenza gli studi di uno scienziato giapponese, riflette sul tema dell'immortalità; il viaggio nello gravidanza di un'adolescente e il racconto del viaggio di quattro ragazze a Belgrado.

L'incontro tra la Serbia e l'Italia ha dato vita anche un altro film di cui si è molto parlato: 'The Milky Road', scritto e diretto dal genio del cinema Emir Kusturica, e interpretato, oltre che dallo stesso regista, anche dalla nostra Monica Bellucci, sposa sensuale di un lattaio visionario. Tra i film non in concorso, segnaliamo le ultime fatiche dei cineasti nostrani più cari ad Hollywood: 'L'estate addosso' di Gabriele Muccino e 'The Young Pope' di Paolo Sorrentino.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto