Tanti auguri a Salma Hayek, star messicana (naturalizzata americana) che ha raggiunto l’importante traguardo dei 50 anni. Nata a Coatzacoalcos il 2 settembre del 1966 e figlia di un affarista di origine libanese e di una cantante lirica, comincia la carriera nel suo Paese recitando in alcune telenovelas, spot televisivi e successivamente nel film “El Callejon de los Milagros”.

Trasferimento a Hollywood e nomination all’Oscar per “Frida”

La Hayek arriva ad Hoolywood nel 1991, recitando negli anni successivi in pellicole come “Desperado” di Robert Rodriguez e a fianco di Antonio Banderas, “Dogma” di Kevin Smith, e “Wild Wild West” con l’attore e rapper Will Smith, solo per citarne alcune.

L’apice di carriera però viene raggiunto con l’interpretazione della pittrice messicana Frida Kahlo nell’omonimo film di Julie Taymor “Frida” (di cui è stata anche produttrice), con cui l’artista ottiene le nomination all’Oscar e per il Golden Globe come miglior attrice protagonista. Dopo “Desperado” lavora nuovamente con Rodriguez, per il quale recita anche in “Four Rooms”, “Dal Tramonto all’Alba”, “The Faculty”, “Missione 3D – Game Over” e “C’era una Volta in Messico”, accanto a Johnny Depp e di nuovo Banderas. Recita a fianco di Pierce Brosnan in “After the Sunset” ed è protagonista di “Bandidas” (con Penelope Cruz) e “Lonely Hearts” (con Jared Leto), due pellicole sempre prodotte dalla Hayek. Nel 2006 interpreta la cameriera Camilla Lopez, musa dello scrittore Antonio Bandini (Colin Farrell), in “Chiedi alla Polvere”, tratto dall’omonimo romanzo di John Fante, mentre nel 2007 torna a collaborare con Julie Taymor per il musical sui Beatles “Across the Universe”.

I migliori video del giorno

Negli anni recenti la messicana si cimenta nella commedia “Un Week End da Bamboccioni” di Dennis Dugan e per la prima volta come doppiatrice de “Il Gatto con gli Stivali”. Lavora in pellicole come “Americano” di Mathieu Demy e “Le Belve”, per la regia di Oliver Stone. Nel 2015 è con Vincent Cassel nel cast di “Il Racconto dei Racconti – Tale of Tales”, diretto da Matteo Garrone e presentato al Festival di Cannes.

Vita privata ed impegno sociale

Salma Hayek si è sposata due volte (la prima a Parigi, la seconda a Venezia) con il miliardario francese Francois Henry Pinault, da cui nel 2007 ha avuto una figlia, Valentina Paloma. Oltre che nel mondo del Cinema si è sempre contraddistinta per l’impegno sociale, sostenendo campagne contro la violenza di genere e contro le discriminazioni nei confronti degli immigrati. Da anni volto UNICEF, ha partecipato nel 2009 ad un viaggio benefico in Sierra Leone per promuovere l’allattamento materno.