Secondo pronostico il favorito Thomas Berdych si aggiudica il torneo di Shenzhen, dove anche Fognini (in coppia con Lindstedt) torna a vincere in doppio dopo molto tempo. Gioia incredibile per il giovane Khachanov, che porta a casa il primo torneo Atp della carriera. Comincia il torneo femminile di pechino, con buon debutto per la Vinci.

Finali di Shenzhen e Chengdu

Terminati i due appuntamenti Atp settimanali in Cina. A Shenzhen successo per il numero uno del seeding Thomas Berdych, che riesce a conquistare il trofeo dopo un match tiratissimo con l’insidioso Richard Gasquet.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Tennis

Il ceco viene impegnato seriamente dal transalpino, soprattutto nei primi due parziali entrambi conclusi da tie-break (con vittoria di uno per parte). Berdych è comunque bravo a mantenere la lucidità necessaria per aggiudicarsi il terzo e decisivo set e trionfare in un torneo particolarmente apprezzato dal giocatore, vincitore a Shenzhen anche lo scorso anno.

Il punteggio finale 7-6 (7-5), 6-7 (2-7), 6-3 per il ceco. Ritorna a vincere in doppio anche Fabio Fognini, che dopo gli antichi fasti con Simone Bolelli ritrova un compagno di qualità nello svedese Robert Lindstedt, con cui conquista il titolo per 7-6 (7-4), 6-3 a spese del duo Marach/Martin. Prima volta in carriera invece per il ventenne Karen Khachanov. Il giovane russo ottiene infatti a sorpresa il successo a Chengdu (cemento) battendo in finale lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas in 2 ore e 42 minuti per 6-7 (4-7), 7-6 (7-3), 6-3.

Vinci a Pechino

Buona partenza di Roberta Vinci a Pechino. Dopo la precoce battuta d’arresto a Wuhan la tarantina riparte dalla capitale cinese battendo nei trentaduesimi di finale la giocatrice di casa Saisai Zheng per 6-0, 3-6, 6-3. Nei sedicesimi la Vinci se la vedrà con la vincente della sfida tra la danese Caroline Wozniacki e l’americana Coco Vandeweghe.

I migliori video del giorno

Esordio vincente anche per Agneska Radwanska (doppio 6-2 alla Whang), Madison Keys (6-0, 4-6, 6-1 alla Duan) e Joanna Konta (6-1, 6-1 alla Sevastova. Fuori Carla Suarez Navarro battuta dalla Shvedova per 6-1, 6-3.