Annuncio
Annuncio

Secondo pronostico il favorito Thomas Berdych si aggiudica il torneo di Shenzhen, dove anche Fognini (in coppia con Lindstedt) torna a vincere in doppio dopo molto tempo. Gioia incredibile per il giovane Khachanov, che porta a casa il primo torneo Atp della carriera. Comincia il torneo femminile di pechino, con buon debutto per la Vinci.

Finali di Shenzhen e Chengdu

Terminati i due appuntamenti Atp settimanali in Cina. A Shenzhen successo per il numero uno del seeding Thomas Berdych, che riesce a conquistare il trofeo dopo un match tiratissimo con l’insidioso Richard Gasquet. Il ceco viene impegnato seriamente dal transalpino, soprattutto nei primi due parziali entrambi conclusi da tie-break (con vittoria di uno per parte).

Annuncio

Berdych è comunque bravo a mantenere la lucidità necessaria per aggiudicarsi il terzo e decisivo set e trionfare in un torneo particolarmente apprezzato dal giocatore, vincitore a Shenzhen anche lo scorso anno. Il punteggio finale 7-6 (7-5), 6-7 (2-7), 6-3 per il ceco. Ritorna a vincere in doppio anche Fabio Fognini, che dopo gli antichi fasti con Simone Bolelli ritrova un compagno di qualità nello svedese Robert Lindstedt, con cui conquista il titolo per 7-6 (7-4), 6-3 a spese del duo Marach/Martin. Prima volta in carriera invece per il ventenne Karen Khachanov. Il giovane russo ottiene infatti a sorpresa il successo a Chengdu (cemento) battendo in finale lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas in 2 ore e 42 minuti per 6-7 (4-7), 7-6 (7-3), 6-3.

Annuncio
I migliori video del giorno

Vinci a Pechino

Buona partenza di Roberta Vinci a Pechino. Dopo la precoce battuta d’arresto a Wuhan la tarantina riparte dalla capitale cinese battendo nei trentaduesimi di finale la giocatrice di casa Saisai Zheng per 6-0, 3-6, 6-3. Nei sedicesimi la Vinci se la vedrà con la vincente della sfida tra la danese Caroline Wozniacki e l’americana Coco Vandeweghe. Esordio vincente anche per Agneska Radwanska (doppio 6-2 alla Whang), Madison Keys (6-0, 4-6, 6-1 alla Duan) e Joanna Konta (6-1, 6-1 alla Sevastova. Fuori Carla Suarez Navarro battuta dalla Shvedova per 6-1, 6-3.