Il nuovo album di Emis Killa si chiamerà "terza stagione" ed uscirà il 14 ottobre prossimo. Il rapper classe '89 originario di Vimercate (MB), lo ha annunciato ieri sera tramite un comunicato sulla sua paginaFacebook. Il disco è molto atteso, tanto dai fans quanto dagli osservatori del panorama hip hop italiano. C'è infatti molta curiosità relativamente a quale potrà essere il sound, l'attitudine ed il contenuto di questo nuovo progetto, dato che i due lavori più recenti del coach dell'ultima edizione di 'The Voice' sono sicuramente molto diversi tra loro.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Rap

La doppia essenza di Emis Killa

Se 'Mercurio', il suo ultimo album ufficiale,  è concepito per il grande pubblico, per le radio, e presenta di conseguenza notevoli tratti pop, soprattutto nei ritornelli, il suo ultimo mixtape (semplice raccolta di pezzi) 'Keta Music 2', uscito l'anno scorso, si contraddistingue invece per un sound più aggressivo, contemporaneo ma allo stesso tempo grezzo, oltre che per dei testi molto più sfrontati ed irriverenti.

Viste le premesse, ad oggi sono in tanti a domandarsi se l'Emis Killa del prossimo album sarà più vicino all'attitudine di 'Keta Music 2' o di 'Mercurio'. Una risposta a questa domanda è arrivata pochi giorni fa, direttamente da Emiliano Rudolf Giambelli, questo il vero nome di Emis Killa, che ha lasciato intendere, per quanto possibile, quali saranno i contenuti e l'attitudine di "Terza Stagione". L'autore del disco ha spiegato come questo nuovo progetto rappresenti per lui una sorta di ritorno alle origini.

Emis Killa: "Il nuovo album? Sarà all'80% grezzo e ignorante"

"L’album sarà per l’80% grezzo e ignorante" Ha dichiarato il rapper, che ha successivamente spiegato al pubblico di aver lavorato in maniera in tutto e per tutto libera, senza particolari condizionamenti da parte della sua casa discografica: "È un passo importante del mio percorso, è il passo in cui ho dato ascolto ai miei fan di vecchia data e al mio io più radicato, fregandomene del parere della casa discografica o del mainstream, insomma, ho voluto fare un po’ il ca**o che volevo a sto giro, sia negli episodi più crudi che in quelli più morbidi. Ringrazio in anticipo tutti quelli che hanno atteso fino ad ora e sono li ad aspettarmi, anche io sto aspettando voi.

I migliori video del giorno

Un abbraccio a tutti."