E' stappata. E' iniziato sabato scorso l’oktoberfest, la più grande festa della birra del mondo. Una piovosa Monaco di Baviera ha aperto i suoi stand, alcuni peraltro rinnovati, per l'attesa kermesse birraia. Dal 17 settembre al 3 ottobre è previsto l'arrivo di oltre sei milioni di amanti della birra, per una festa che quest'anno compie il suo 206esimo compleanno. Stand aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 23:30, il sabato e la domenica, dalle ore 9:00 alle 23:30. I tendoni (14 sono grandi, poi ce ne sono altri 21 per un totale di 100 mila posti a sedere) già pullulano dei Mass, i boccali di birra da un litro proposti ai visitatori.

Sabato scorso tutto è iniziato con la sfilata dei proprietari dei birrifici.

Non solo birra

L'Oktoberfest non è però solo boccali di birra. Sono tante le possibilità di svago e gli eventi legati alla festa. Oggi, ad esempio, a far visita agli stand sono stati i bambini, ma protagonisti sono stati anche gli anziani, con un pranzo loro dedicato. Nei prossimi giorni invece [VIDEO]a essere coinvolte saranno le famiglie, con il cosiddetto Family Day e la possibilità di usufruire delle giostre e degli altri intrattenimenti a un pacchetto di costo speciale. Giovedì 22 settembre invece sarà la volta della tradizionale celebrazione della messa all'interno del tendone Hippodrom. Il 29 settembre ci sarà l'incontro tra i giostrai. A fare da contorno, anche alcuni concerti.

La sicurezza

Quello di quest'anno è un Oktober fest blindato.

I migliori video del giorno

Gli episodi di terrorismo che hanno insanguinato il 2016 e colpito anche la Germania hanno suggerito alle autorità tedesche una certa prudenza. Sono tantissimi i visitatori che da tutta Europa raggiungono Monaco per la festa. Tra i divieti, anche quello di introdurre zainetti oltre i tre litri di capienza, che vengono fatti lasciare agli ingressi. I 600 uomini a presidio dell'area saranno particolarmente attenti a ogni movimento, aiutati dalle 29 videocamere di sorveglianza allestite. Prevista anche una rete antintrusioni.