Nelle strade di Londra il giovane James cerca un pubblico per la sua musica e la sua chitarra, gli unici mezzi che gli permettono di guadagnarsi da vivere. Tossicodipendente, senza una fissa dimora e con qualche sterlina in tasca: il protagonista di una storia vera, che ha poi deciso di raccontare nell'omonimo besteller pubblicato in 30 paesi con 7 milioni di copie vendute nel mondo, ha ispirato la pellicola "A spasso con Bob".

Dalla zampa ferita di un gattino nasce la possibilità di riscatto che in fondo James da tempo attendeva: una storia autentica, che saprà commuovere il pubblico più sensibile e non solo, emozionerà per la sua semplicità ed insieme unicità, l'amicizia tra un gatto e il suo giovane padrone ci insegnerà che nulla è impossibile.

La regia del canadese Roger Spottiswoode ci regalerà un giusto mix tra dolce e aspro, e con un cast interamente inglese e sopratutto con il vero Bob.

Chi meglio di lui altrimenti? Infatti alla prima del film a Londra, il piccolo felino ha potuto posare sul red carpet con l'amata duchessa di Cambridge Kate Middleton nonchè membro dell'associazione Action on Addiction, fondata con l'obiettivo di assistere a giovani dipendenti in difficoltà e alle loro famiglie.

Bob diventa il simbolo di una seconda possibilità: proprio di questo parla la canzone che fa da colonna sonora alla curiosa commedia. Il film potrà insegnare quanto sia importante non dare nulla per perso, di combattere per i propri sogni e che valori come l'amicizia sono i più importanti da coltivare.

Per gli amanti degli Animali, delle emozioni, delle storie scritte sulla strada con una chitarra.

I migliori video del giorno

A spasso con Bob riuscirà ad accontentare ogni genere di pubblico, quindi è consigliabile non perdere questa opportunità.

Se siete amanti del genere, vi conquisterà sicuramente la frizzante commedia del regista statunitense Barry Sonnenfeld "Una vita da gatto", nella quale Tom, interpretato da Kevin Spacey (famoso come Lester Burnham nel pluripremiato American Beauty), è un famoso uomo d'affari che non ha mai tempo per la moglie Lara (Jennifer Garner) e per la figlia Rebecca (Malina Weissman), ma cambierà completamente prospettiva, infatti quello che doveva essere un regalo per la sua piccola figlia, diventerà il suo nuovo corpo.

Un unione tra divertimento, surreale e con un fondo educativo, perchè nonostante sia impossibile che un uomo prenda le sembianze di un gatto, il film lancia un messaggio più che fondamentale e che forse manca sopratutto nella società odierna: l'amore per la famiglia viene prima di tutto. Potrete correre a vederlo nelle sale dal 7 Dicembre.