Qualche mese fa, durante un'intervista da parte della BBC, il principe Harry (32 anni) aveva dichiarato riguardo sua madre Diana (36 al momento della morte): "Riguardo alla morte di mia madre, rimpiango di essermi tenuto tutto dentro per tanto tempo. Ora mi rendo conto che soffrire è normale e che parlarne non è una debolezza. Al contrario: ciò che è debole è non ammettere che si ha un problema e che non si può fare assolutamente nulla per risolverlo". Qualche settimana dopo, suo fratello William (34) avrebbe confidato ad un bambino orfano di madre, durante la visita ad un ospedale: "So quello che provi. Il tempo guarisce le ferite, ma la mia mamma mi manca ancora, nonostante se ne sia andata da quasi 20 anni".

Era la fine dell'estate 1997, quando la povera Diana Spencer perse la vita al'interno del tunnel Alma a Parigi.

Londra: un evento per commemorare Diana

Per onorare il ricordo della loro madre, William ed Harry hanno deciso di mettere in atto una sorta di "giubileo della memoria". Il primo evento sarà una grande mostra che si terrà a Londra il 24 Febbraio 2017 presso Kensington Palace. Tale palazzo ospitò la povera principessa per diversi anni, ora è la residenza di William, Kate ed Harry. L'evento in questione si intitolerà: "Diana: Her Fashion Story". L'ultimo numero della nota rivista settimanale Grand Hotel ha mostrato una commovente immagine dei due figli di Carlo e Diana, mentre osservano, con affetto, uno dei ritratti fotografici che Mario Testino scattò alla loro mamma.

I migliori video del giorno

Diana, morì il 31 Agosto 1997 a soli 36 anni.

Londra: il ricordo immortale di Diana

Per volontà di William ed Harry, dal prossimo 24 Febbraio, il pubblico potrà ammirare presso Kensington Palace, i vestiti più belli della loro madre Diana Spencer. Questa è solo la prima delle tante iniziative progettate per onorare la sua memoria. I due principi hanno dichiarato: "Nostra mamma ci dava prova del suo amore ogni giorno". Attraverso gli abiti di Lady D. sarà possibile rivivere la storia della principessa fin dall'inizio, ripercorrendo le tappe più importanti della sua vita.