Sale l'adrenalina da reggaeton in seguito alla notizia bomba che annuncia l'arrivo del massimo esponente del reggaeton Daddy Yankee in terra sarda, precisamente nel capoluogo, cagliari, lunedì 12 giugno 2017. Grande lo scetticismo iniziale, messo subito a tacere dalla diffusione della notizia da parte dei coraggiosi ideatori dell'evento, che si faranno carico delle aspettative dei fans e dell'organizzazione della serata che si preannuncia memorabile, all'inizio dell'estate cagliaritana.

Gli organizzatori

A mettere in piedi questo evento inaspettato e ora attesissimo, Cocò discoclubbing e Noche de Travesuras, che in questi giorni godono dei complimenti e dello stupore dei fans dell'artista, nonché dell'attenzione mediatica.

I biglietti per il concerto saranno disponibili a breve, attualmente non ci sono informazioni certe a riguardo: l'unica certezza è che andranno a ruba.

La location

Tutti all'Arena Sant'Elia quindi, a partire dalle 21:00. E' questa infatti la location sul lungomare scelta per il concerto e capace di accogliere dai 3710 ai 10.000 spettatori a seconda delle esigenze. Daddy Yankee promuoverà il nuovo album in Europa dal 24 maggio al 25 giugno 2017. Milano precederà Cagliari con il concerto dell'11 giugno e, attualmente, secondo quanto dichiarato sulla pagina Facebook italiana ufficiale "Daddy Yankee Italia", non ci sono altre tappe note in Italia.

Oggi Shaky Shaky, singolo tormentone con annessa coreografia che ha scatenato una challenge a livello mondiale, vanta quasi 800 milioni di visualizzazioni su YouTube, ma fu Gasolina, nel 2004 e prodotta da Luny Tunes, a far conoscere non solo il cantante ma l'intero genere musicale al di fuori dell'America Latina.

I migliori video del giorno

Da allora il genere si è affermato e abbraccia artisti di grande fama che collaborano spesso tra loro; alcuni giovanissimi, come ad esempio Farruko, classe 1991, che iniziò la sua carriera all'età di 15 anni. Sembrano lontani i tempi in cui Gasolina suonava dentro i vecchi quanto allora preziosi lettori CD: stay tuned, pronti a ballare per inaugurare un'estate che per tanti diventerà un ricordo indelebile.