2

Non si ferma l'attività di Chris Cornell, iconico cantautore americano nonché frontman dei Soundgarden. Dopo aver annunciato l'inizio di una nuova tournée con i Soundgarden, che finora farà tappa solo nel Nord America, e la ristampa dell'album Ultramega Ok, il bel cantante ha diramato la notizia di un nuovo singolo.

Grande attesa per "The promise"

La nuova traccia porta il titolo "The promise", che uscirà il prossimo 10 marzo, farà parte della colonna sonora dell'omonimo film con Christian Bale, già in gara al Toronto International Film Festival lo scorso anno. Non è la prima volta per Cornell alle prese con una colonna sonora: già nel 1992 aveva contribuito con Seasons per il film Singles, mentre sono più recenti i contributi sonori per i film 12 year slave, 007:Casinò Royale e Machine Gun Preacher, rispettivamente con le tracce Misery Chain, You Know My Name e la bellissima ballad The Keeper.

Anche con i Soundgarden ha firmato la colonna sonora del film The Avengers con il brano Live to rise.

L'annuncio è stato diramato, come ormai consuetudine, tramite un post sulla pagina Facebook di Chris Cornell, con l'aggiunta della copertina del singolo. Ad accompagnarlo c'è anche un video dove Cornell registra le parti vocali del nuovo singolo che ricalca molto la sua ultima fatica discografica "Higher Thruth".

E non finisce qui per Cornell

Le attività musicali per il cantante di Seattle sembrano davvero non finire, tanto che potrebbe nuovamente tornare insieme agli Audioslave. In effetti con la band è tornato sul palco della Anti Inaugural Ball solo lo scorso mese. Lo stesso Cornell, in un'intervista rilasciata a Music Radar, definisce la reunion come una concreta opportunità, ma attualmente sono tutti molto impegnati: Morello & co.

I migliori video del giorno

hanno dato vita ai Prophets of Rage, che saranno la band di apertura dei System of a Down il prossimo 25 giugno a Firenze.

Non resta allora che attendere venerdì 10 marzo, con la speranza che Cornell ci riveli qualche indiscrezione sul nuovo possibile album e magari su una tournée, dato che la terra italiana la sua voce è un'ottima cassa di risonanza visti i tre sold-out negli altrettanti concerti a Milano, Roma e Trieste.